MomArte srls

Proviamo i colori acrilici Flashe di Lefranc Bourgeois

  • View Larger Image

Siamo tornati con un nuovissimo articolo! Oggi parleremo dei colori acrilici vinilici Flashe, prodotti da Lefranc Bourgeois. Lefranc è un marchio storico all’interno del mondo delle Belle Arti che, fin dall’anno della sua fondazione, si è impegnato per offrire ai propri clienti prodotti di elevata qualità.

L’articolo di oggi sarà ispirato al video pubblicato sul nostro canale YouTube. Per comodità lo condividiamo subito qui sotto, consigliamo di guardarlo in modo da comprendere al meglio ciò di cui parleremo all’interno di questo post che, come detto, ci consentirà di provare i colori acrilici vinilici Flashe.

I materiali utilizzati in questa guida

Come anticipato, i grandi protagonisti della nostra guida saranno i colori acrilici vinilici Flashe di Lefranc. Stiamo parlando di una pittura acrilica all’avanguardia che si contraddistingue per le proprietà opache e per l’elevato potere coprente.

I colori sono disponibili in 76 diversi tonalità, tra cui sono presenti colori iridescenti e fluorescenti. Sono disponibili in diversi formati ma quello più famoso è sicuramente il vasetto da 125ml. Tutti i colori vengono prodotti grazie a pigmenti speciali di alta qualità che conferiscono una luminosità unica, i colori sembrano brillare pur mantenendo la loro finitura opaca.

Ciò che realmente contraddistingue questi colori da tutti gli altri acrilici presenti sul mercato è la formula. I Flashe vengono prodotti grazie ad una formulazione di resina vinilica combinata con prodotti di alta gamma e con i pigmenti di cui abbiamo appena parlato, stia o parlando di un prodotto davvero unico!

Nello specifico, in questa guida utilizzeremo il set di colori primari. Su ogni tubetto è possibile trovare le informazioni riguardo coprenza o trasparenza del colore, il quadratino pieno significa coprente, quello vuoto definisce il colore trasparente e il simbolo a metà simboleggia un colore semicoprente.

Oltre ai colori, utilizzeremo un set di pennelli per acrilico di Lefranc Bourgeois e il Blocco Studio Acrilico prodotto sempre dall’azienda francese. Per ultima, ma estremamente fondamentale per la guida, è la tavolozza, ne puoi trovare di diverse tipologie a questo link!

Come diluire e miscelare i colori acrilici vinilici Flashe

Per mostrare la consistenza di queste vernici, mettiamo un poco di colore sul foglio e lo stendiamo con un pennello, dopodiché eseguiamo lo stesso passaggio diluendo pero prima il colore con una goccia d’acqua. Come si può ben vedere dal nostro video tutorial, il colore diventa trasparente senza perdere le sue caratteristiche.

Come terza prova, proviamo ad aggiungere un poco più di acqua, l’effetto ottenuto è molto simile all’acquerello ma consigliamo di non esagerare, altrimenti il colore risulterà slegato, ovvero si otterrà una percentuale di legante vinilico troppo bassa. Una volta lasciato asciugare il colore, si noterà una finitura opaca quasi vellutata, molto particolare e interessante.

I colori della gamma Flashe sono 76 e sono tutti miscelabili tra di loro, nel tutorial abbiamo mostrato solo alcuni modi per miscelare i colori ma le combinazioni sono infinite!

Foto dei 3 diversi test

Realizziamo l’illustrazione con i colori vinilici Flashe

Per questa nuova guida abbiamo scelto un’illustrazione moderna, con un taglio molto grafico. Le diverse aree della nostra illustrazione verranno riempite dipingendo per blocchi, senza sfumare. Come accennato in precedenza, il colore è davvero coprente e nasconde del tutto i segni che abbiamo tracciato a matita come guida per il disegno stesso. Realizzando questa illustrazione sarà possibile notare quanto sia cremosa la consistenza di queste incredibili vernici.

Tra tutti i pennelli presenti all’interno del set Lefranc, quello che abbiamo preferito utilizzare è quello a lingua di gatto. Esso risulta molto versatile e può essere utilizzato sia di piatto che di taglio, è proprio per questo motivo che lo utilizziamo spesso all’interno delle nostre guide!

Nella realizzazione di questa illustrazione abbiamo optato per utilizzare i colori puri, senza diluirli ne con acqua e nemmeno con dei medium. La stesura risulta uniforme ed è estremamente semplice ottenere l’effetto desiderato. Prima di realizzare nuovi strati è molto importante assicurarsi che il colore sia asciutto, il nostro consiglio per essere sicuri al 100% è quello di aspettare almeno dieci minuti. Non molti artisti sanno che i colori acrilici vinilici Flashe possono essere utilizzati come base per i dipinti ad olio, se ami questa tecnica ti consigliamo di provare!

Una volta finito di dipingere, per dare un tocco in più alla nostra illustrazione, ripassiamo tutti i bordi con un pennarello bianco!

Se questo video ti è piaciuto metti un like oppure scrivi un commento. E se vuoi provare anche tu i colori Flashe, trovi i link dei materiali all’interno dell’articolo, ciao!

Articolo scritto da:

Federico è appassionato di scrittura, di arte e di sport. Su MomArte si occupa della realizzazione degli articoli e dei rapporti con gli Artisti con cui collaboriamo!

Leave A Comment