Che differenza c'è tra olio di lino crudo ed olio di lino cotto?


In commercio è generalmente possibile trovare due tipologie di olio di lino: crudo e cotto.
Ricordiamo che l'olio di lino viene utilizzato come legante nei colori ad olio e viene scelto, rispetto ad altri olii, per la sua siccatività.

Nella pittura è preferibile utilizzare dell'Olio di Lino crudo (e purificato) in quanto garantisce una migliore resa, minore ingiallimento ed un risultato qualitativamente più elevato.

L'olio di lino cotto è utilizzato a livello industriale e nel trattamento del legno. Spesso si trova nei negozi di ferramenta ad un prezzo molto più vantaggioso, se comparato al prezzo dell'olio di lino per le Belle Arti.

Il nostro consiglio è, se proprio vuoi usarlo, di utilizzarlo per fare delle prove o per sperimentare.
Quando invece dovrai realizzare dei quadri da esposizione o per dei clienti, cerca di usare Olio di Lino crudo di qualità!