MomArte srls

Come vengono scelti i colori per i set Horadam Schmincke?

  • View Larger Image Come vengono scelti i colori nei set Horadam?

Gli acquerelli Horadam Schmincke sono davvero straordinari. Creati con pigmenti purissimi e gomma arabica pregiata, sono disponibili in un ricco assortimento da 140 tonalità, del quale è difficile rimanere delusi. Noi di MomArte siamo convinti che questi acquerelli siano una scelta obbligata per chiunque voglia un prodotto professionale senza dover spendere una fortuna.

Oltre ad essere disponibili in colori sfusi – nei vari formati da mezzo godet, godet intero, 5ml e 15ml – puoi trovarli anche in pratici e comodi set, i quali contengono una selezione di tonalità studiate apposta per coprire molteplici usi e necessità dell’artista.

Perchè scegliere un set di colori Horadam

Se stai leggendo questo articolo, molto probabilmente hai deciso di provare questi fantastici acquerelli per avere finalmente un prodotto professionale con cui creare delle opere stupende. Magari hai sempre dipinto con degli acquerelli di scarsa qualità e spesso ti domandavi come mai il risultato fosse sempre sotto le tue aspettative. O forse dopo aver provato varie marche più o meno conosciute, hai deciso che vuoi saperne di più sugli acquerelli Horadam Schmincke.

Benissimo! Ma ora è il momento di porsi un altro quesito davvero importantissimo: quali colori scegliere per poter avere da subito una selezione di tonalità che ci permettano di provare questi acquerelli ed il loro spettro cromatico?

Ed è qui che intervengono i simpatici e “teutonici” esperti di Schmincke ?, proponendoci dei set da 12 tonalità con cui poter liberare la nostra creatività fin da subito!

Il set da 12 mezzi godet

Il primo set è nella versione contenente 12 mezzi godet, con scatola in metallo e tavolozza per poter preparare e miscelare gli acquerelli.

Set Horadam 12 mezzi godet

Il set da 12 tubetti

Il secondo set che ti proponiamo contiene 12 tubetti in formato da 5ml. La confezione è sempre in metallo ed è perfetta per essere trasportata in giro o utilizzata per le nostre creazioni in viaggio!

Set Horadam da 12 tubetti

Come avviene la selezione dei colori nei set Horadam

Ogni artista ha le sue preferenze in fatto di colori. Queste seguono dei canoni puramente estetici e di gusto (c’è chi ama i verdi, chi i rossi, chi le terre…) o motivi pratici e tecnici.

Quando un produttore crea un set deve sempre tenere a mente quale uso verrà fatto di quest’ultimo: verrà usato da studenti o da professionisti? E’ un set introduttivo o dedicato ad alcune tonalità (come ad esempio nel caso dei set colori metallici e dorati)?

Quando parliamo di set introduttivi o “generici” la selezione dei colori da inserire nella confezione è un aspetto delicatissimo. Essi vengono scelti cercando tonalità che siano il più possibile miscelabili tra loro, per poter ampliare al massimo le possibilità espressive.
Ed ugualmente importanti sono la resistenza alla luce e trasparenza dei colori scelti per il set!

Lista dei colori nei set Horadam

Ad eccezione del Giallo Limone 215, tutti i colori presenti nei due set che trovate in questa pagina hanno un’alta o addirittura altissima resistenza alla luce. Per tutti gli usi generici, la combinazione di queste tonalità permette di espandere le possibilità creative.
I primi sei colori dei set sono in realtà tre gruppi di colori: gialli, rossi e blu. Ogni gruppo presenta una versione fredda ed una calda del colore.

  • Gialli: 215 Giallo Limone (freddo) e 224 Giallo di Cadmio Chiaro (caldo)
  • Rossi: 349 Rosso di Cadmio Chiaro (caldo) e 353 Carminio Permanente (freddo)
  • Blu: 494 Blu Oltremare Finissimo (caldo) e 492 Blu di Prussia (freddo)

Queste doppie versioni di ogni gruppo permettono anche una perfetta miscelabilità con il “vicino” di gruppo. Il 224 è miscelabile con il 349, il 353 con 494 ed il 492 con il 215.

Cerchio cromatico nei set Horadam

A prima vista il set potrebbe sembrare composto da tonalità troppo vicine tra loro e quindi risultare meno “attraente”. La ragione è pratica e possiamo spiegarla facilmente con un esempio, usando i colori del gruppo Giallo.
Nell’immagine potete vedere la posizione dei primi 6 colori nel cerchio cromatico. Il giallo è il colore più delicato, in quanto anche una piccola aggiunta di altre tinte risulterà in un cambiamento estremo della sua tonalità. Per questo motivo sono stati inseriti due gialli, seppur relativamente vicini. In più, il giallo è un colore che viene usato molto rispetto ad altri, per questo ne abbiamo due disponibili. La vicinanza di questi due variazioni di giallo può essere risolta miscelando il 224 con un po’ di rosso, per avere un tono ancora più caldo.

Possibili utilizzi degli altri colori

Il rosso di cadmio chiaro 349 tende quasi verso un arancio ed è per questo motivo che è stato inserito. Il Carminio Permanente 353 è simile ad un Rosso Primario: per questo motivo può essere miscelato per ottenere sfumature che tendono verso il viola.

I due blu, Blu di Prussia e Blu Oltremare Finissimo, quando usati nella loro tonalità pura sono in realtà molto diversi tra loro. Questo è verificabile molto facilmente se si prova ad usarli per colorare un cielo.

I restanti sei colori del set possono essere definiti come dei colori “di servizio”, in quanto ottenibili in parte anche dalle prime 6 tonalità. Il verde Ftalo ed il Verde Oliva Permanente sono due tinte perfette per essere miscelate con altri colori. Il verde Ftalo ci permetterà di espandere la scala cromatica verso colori che ricordano l’acqua di mare o dei riflessi sulle finestre. Il verde Oliva, usato con colori terra, darà risultati soddisfacenti per delle tonalità “naturali”.

La scelta dei colori di terra, 655 649 663 è stata fatta principalmente per coprire in maniera intelligente il restante spazio sul cerchio cromatico e per avere delle tonalità di terra con note verso il giallo, rosso e nero/marrone.

In ultimo è stato aggiunto il nero Avorio 780, un colore spesso trascurato nella tecnica dell’acquerello (un po’ come il bianco) in quanto capace di “sporcare” facilmente tutti le altre tinte. Usare con cautela e dopo accurata riflessione!

Esempio di miscelazione dei colori secondari

Non ci resta che dipingere!

Con questo articolo, tratto da un documento tecnico edito da Schmincke, speriamo di aver fatto chiarezza su come vengono scelte le tinte che compongono i set da 12 colori della serie Horadam. Se ora siete curiosi e volete esplorare anche le restanti tonalità, non dimenticatevi che la serie completa è composta da 140 colori!! E come provarli tutti senza doverli comprare tutti? Facilissimo! Avete mai sentito parlare della Dot Card Schmincke, il modello su carta per provare tutti i colori della serie?

Articolo scritto da:

Fondatore del progetto MomArte, appassionato di pittura e Belle Arti a 360 gradi, completamente autodidatta e felice di essere un "eterno studente" (d'altronde non si finisce mai di imparare, no?). Amo scrivere articoli dove parlo delle tecniche pittoriche e dei materiali per dipingere. Se hai qualche domanda scrivimi e sarò felice di risponderti, oppure scopri di più su di noi!

Leave A Comment