MomArte srls

Recensione delle matite colorate Caran d’Ache Luminance

  • View Larger Image Matite Caran d'Ache Luminance

Le Luminance Caran d’Ache sono delle matite colorate professionali prodotte dalle celebre azienda elvetica.

Si tratta di matite colorate a base di cera, “wax based” in inglese. Che cosa significa? Che nell’impasto della mina viene utilizzata della cera come legante per il pigmento. In realtà alcuni sostengono vengano utilizzate più tipologie di cera insieme, ma gli ingredienti originali sono coperti da segreto, quindi possiamo solo fare delle supposizioni.

La gamma completa delle Caran d’Ache Luminance si compone in totale di 100 colori, 24 dei quali sono stati aggiunti recentemente. Questo per dimostrare come Caran d’Ache cerchi di far evolvere il suo prodotto nel tempo, ascoltando le richieste degli artisti e del mercato.

Le Luminance hanno una mina morbida, cremosa, molto facile da sfumare.
Si tratta di matite professionali, da un costo molto elevato. Per molti sono considerate come il top di gamma assoluto, cioè le matite migliori al mondo per una serie di caratteristiche di cui andremo a parlare nei prossimi paragrafi. Questa “fama” ne giustifica in qualche modo il prezzo.

Le Luminance sono disponibili sia sfuse, cioè acquistabili singolarmente, che in set contenenti una selezione di svariate matite.

Matite luminance inclinate

Le caratteristiche delle matite Luminance

Vediamo più in dettaglio quali sono le caratteristiche tecniche delle matite Luminance. Per farlo analizzeremo punto dopo punto le particolarità legate alla forma, alla composizione e alla struttura.

Il corpo e la punta

Le matite Luminance hanno un fusto rotondo, realizzato con legno di cedro di prima qualità. Il cedro è un legno dal colore chiaro e regala alla matita un peso ottimale per l’utilizzo prolungato, oltre che un ottimo bilanciamento.

La mina ha un diametro di 3,8mm. Seppur morbida e cremosa durante l’utilizzo, è in grado di tenere perfettamente la punta e non presenta particolari problemi quando andiamo a temperarla.

Sul corpo della matita sono presenti la scritta Caran d’Ache, le certificazioni di resistenza alla luce e per il legno usato ed il nome con codice del colore. All’estremità opposta della mina, il fusto è verniciato dello stesso colore del pigmento usato. In questo modo abbiamo subito un’anteprima della resa del colore che stiamo per utilizzare.

Resistenza alla luce

Si parla spesso di resistenza alla luce, quando si parla di pitture o strumenti per il disegno.

Con questo termine si indica quanto è alta la resistenza all’esposizione prolungata alla luce prima che il colore (più precisamente il pigmento) inizi a “sbiadire” e perdere di tono.

Le matite Luminance garantiscono la più alta resistenza alla luce tra le matite presenti sul mercato. 80% delle matite presenti nella serie hanno una resistenza di livello 1, cioè il massimo, mentre il restante 20% ha una resistenza di livello 2.

Composizione della mina

Le Luminance sono delle matite colorate a base di cera. Questo significa che il legante utilizzato nell’impasto della mina, insieme ai pigmenti specifici per ogni colore, è di tipo ceroso.

Gli ingredienti e la composizione precisa della mina sono tenuti segreti da Caran d’Ache, quindi possiamo fare solamente delle supposizioni.

Le informazioni che abbiamo e che si possono trovare in giro dicono che nell’impasto vengono utilizzati quattro tipo diversi di cere sintetiche, che vengono lavorate in maniera particolare per ridurre al minimo lo spiacevole effetto di “fioritura”, chiamato in inglese “wax bloom”.

Disponibilità in set

Le Luminance sono disponibili sia sfuse che in pratici set, con una selezione dei colori principali.

I set disponibili hanno un contenuto che può variare tra 12 matite, fino ad arrivare a 76 o 100 matite, cioè la serie completa.

I set più “economici” sono in cartone rigido, con degli scomparti interni in spugna che garantiscono la separazione tra le matite e le proteggono da eventuali urti e durante il trasporto. I set più pregiati sono invece in legno e sono delle idee perfette per un regalo unico, da fare ad un amante del disegno e dell’arte.


Matite Luminance su fondo colorato

Utilizzo delle matite Caran d’Ache luminance

Le Luminance permettono di lavorare con le sovrapposizioni in maniera piuttosto pratica e senza particolari difficoltà. Applicando dei toni chiari su toni più scuri, si possono sviluppare nuove tonalità ed ampliare la già vasta gamma a disposizione.

La possibilità di applicare più strati di colore permette di creare un effetto quasi tridimensionale ed è l’ideale quando si disegna ad esempio il manto di un animale, dove dobbiamo riprodurre i dettagli del pelo.

Se ti piace il ritratto, le Luminance offrono un’interessante selezione di colori pensati per l’incarnato, sia per le pelli chiare caucasiche che per le pelli dalle tinte più scure. Inoltre esiste un nuovo set composto da 20 colori della nuova serie, appositamente pensato per il ritratto.

Per concludere, le Luminance possono essere utilizzate anche in combinazione con altre matite. Lavorano egregiamente con matite colorate a base di cera, essendo parte della stessa famiglia, ma non si esclude un utilizzo combinato con matite a base oleosa come le Derwent Lightfast, naturalmente tenendo presenti particolari accorgimenti.

Articolo scritto da:

Fondatore del progetto MomArte, appassionato di pittura e Belle Arti a 360 gradi, completamente autodidatta e felice di essere un "eterno studente" (d'altronde non si finisce mai di imparare, no?). Amo scrivere articoli dove parlo delle tecniche pittoriche e dei materiali per dipingere. Se hai qualche domanda scrivimi e sarò felice di risponderti, oppure scopri di più su di noi!

Leave A Comment