MomArte srls

Come disegnare una scimmia

By |2019-10-31T07:38:24+01:0030 Ottobre 2019|Guide|0 Comments

Ecco uno degli animali più disegnati!

La scimmia è un animale simpatico a tutti, anche e soprattutto per il suo antropomorfismo che, da sempre, ci affascina un sacco.

Se sei arrivato fin qui per capire come disegnare una scimmia, le ragioni sono due: o sei agli inizi del tuo percorso artistico con la matita, e quindi ti servono dei consigli per cominciare senza fare troppi errori e divertirti da subito; oppure, pur sapendo già disegnare piuttosto bene, ti sei reso conto che disegnare una scimmia non è facile come credevi all’inizio.

Il problema è che, nel disegnare primati come scimpanzé, oranghi e gorilla – e quindi decisamente antropomorfi – si tende spesso ad avvicinarsi troppo all’uomo, rendendo queste scimmie ancora più simili a noi di quello che sono in realtà; altre volte, invece, si finisce per togliere ‘umanità’ alle scimmie, allontanandole dal loro rango.

In questa guida, oltre a insegnarti come disegnare una scimmia, cercheremo di mettere in luce i punti di contatto e le differenze tra il ritratto di una scimmia e quelli di un umano: ti sembrerà banale, ma non è affatto così.

E anzi, paradossalmente, imparare come disegnare una scimmia a regola d’arte ti aiuterà ad abbozzare meglio anche i tuoi prossimi ritratti di umani!

Primo piano di una piccola scimmia

Cosa?? Vuoi davvero disegnare una scimmia? Ottima scelta, quasi quasi ci provo anche io!

Disegnare una scimmia: tutto l’occorrente

Iniziamo questa guida illustrata su come disegnare una scimmia dalle basi, dagli strumenti per il disegno che dovrai usare per portare a termine il tuo lavoro.

Userai ovviamente delle matite da disegno in grafite, da acquistare in tre differenti livelli di durezza.
Ti servirà infatti una matita più dura, come una H o una 2H, per i dettagli e per i contorni, ti servirà una matita media per il disegno vero e proprio, infine avrai bisogno di una matita più morbida (come per esempio una 2B o una 3B) per effettuare il chiaroscuro.

Oltre alle matite da disegno avrai bisogno del supporto giusto, e quindi di una buona carta da disegno.

Tutti quanti, anche i grandi esperti, hanno bisogno di parecchi fogli per gli schizzi e per i bozzetti: parliamo dunque prima di tutto dei blocchi da schizzi, che contengono carta di grammatura ridotta.

  • 3,50 € Disponibile, APPROFITTA!
    Fabriano
    rating ( 1 )

    Blocco da Schizzo "Accademia" Fabriano, carta 100% di pura cellulosa in Grana Naturale da 120gr. Ideale per Carboncino, Sanguigna, Matita e Pastello!

    3,50 €
    Disponibile, APPROFITTA!
  • 1,50 € Disponibile, APPROFITTA!
    Faber Castell
    rating ( 7 )

    Matita in Grafite CASTELL 9000 by Faber Castell, grafite Pura e Resistente adatta al Disegno Tecnico e Artistico! Disponibile singolarmente in 16 Gradazioni.

    1,50 €
    Disponibile, APPROFITTA!
  • 1,90 € Disponibile, APPROFITTA!
    Contè à Paris

    Gomma Pane Conté à Paris, ideale per tutte le tecniche sia grasse che secche come il Carboncino, la Fusaggine, Sanguigna, Pastello....

    1,90 €
    Disponibile, APPROFITTA!

Per il disegno vero e proprio – da fare quando avrai preso dimestichezza con le forme e con le proporzioni del tuo soggetto – dovresti invece usare della carta da disegno più robusta, con una grammatura maggiore: dovrai dunque disporre di un album da disegno di buona qualità.

Sarà meglio però usare la carta più pregiata in un secondo momento, quando avrai fatto pratica e sarai sicuro di non sprecare fogli inutilmente!

Durante la realizzazione del tuo disegno dovrai poi usare certamente al gomma pane e la gomma bianca, per cancellare gli errori e per pulire il foglio, nonché un temperamatite (da affiancare preferibilmente con un po’ di carta abrasiva, per rendere perfette le punte).

Infine, una volta terminata la tua opera, vorrai certamente farla durare a lungo; ti servirà, dunque, dello spray fissativo.

Quando avrai tutto l’occorrente, potrai imparare come disegnare una scimmia!

Sapevi che… i particolari da osservare prima di mettersi al lavoro

Di tipi di primati ne esistono molti: alcuni sono più simili all’uomo, altri, invece, sono molto differenti, come per esempio i lemuri o l’uistitì pigmeo.

In questa guida ci concentreremo sulla scimmia che, più delle altre, si avvicina come forme all’uomo: parliamo ovviamente del simpatico scimpanzé.

Scimpané su prato, seduto per terra

Una foto di uno scimpanzé accovacciato su di un prato in cui puoi osservare il suo particolare corpo e le proporzioni.

Molto probabilmente avrai di fronte a te un’immagine di uno scimpanzé, trovata magari online.

Ti invitiamo dunque a studiarla per bene, cogliendo i tratti che non avevi mai notato: le sue braccia sono lunghe e forti, per permettergli di arrampicarsi agevolmente sugli alberi, mentre le sue gambe, più corte, sono visibilmente più deboli (a partire dallo sviluppo ridotto di polpacci e i glutei).

Guardando al volto ti accorgerai che la sua mascella sporge parecchio, così come sporgono anche le arcate sopracciliari.

Guarda poi il pelo: è piuttosto liscio, si presenta a ciuffi sui gomiti, mentre è assente sulle mani e sui piedi.

Come disegnare una scimmia: abbozzare forme e proporzioni

Il problema di chi cerca di capire per la prima volta come disegnare una scimmia si situa, spesso e volentieri, a livello delle proporzioni.

Sì perché, pur essendo molto simile all’uomo, la scimmia – nel nostro caso lo scimpanzé – presenta proporzioni differenti, e altri elementi più o meno pronunciati.

Ecco quindi che, prima di passare al disegno vero e proprio, devi concentrarti a maggior ragione nella fase degli schizzi e dell’abbozzo, tanto più che le scimmie possono assumere le più diverse posizioni: in piedi, sedute, a quattro zampe, attaccate su un ramo con le sole mani, sdraiate e via dicendo.

Bozzetti di scimpanzé in varie posizioni

Alcuni bozzetti del nostro caro scimpanzé! 🙂

TI consigliamo quindi di partire con lo schizzo di uno scimpanzé visto da una prospettiva laterale, mentre procede in avanti a quattro zampe.

Dovrai dunque disegnare il tronco, che avrà la forma simile a quella di un wurstel piuttosto corto.
Le gambe, la cui lunghezza totale è molto simile a quella del tronco, presentano delle giunture a livello della gamba, del ginocchio e della caviglia; le braccia, sensibilmente più lunghe, terminano in mani caratterizzate da lunghe dita.

E la testa? Ecco il particolare che manda spesso in crisi i disegnatori che si accingono a disegnare una scimmia per la prima volta.
Ebbene, per disegnare la testa di un scimpanzé di suggeriamo di abbozzare un cerchio piuttosto grande – appoggiato su un cilindro molto corto che rappresenta il collo – al quale aggiungerai davanti un cerchio più piccolo, a formare il muso pronunciato della scimmia.

Bozzetti di scimpanzé accovacciato e a quattro zampe

Altri bozzetti di scimpanzé accovacciato e a quattro zampe

Ora sei pronto per capire davvero come disegnare una scimmia da zero!

Come disegnare una scimmia a matita, step by step

Hai già imparato a fare i bozzetti: ora devi sceglierne uno e riportarlo sul tuo foglio da disegno ‘definitivo’.

Fatto questo, puoi iniziare a definire i contorni reali del tuo soggetto, andando dunque oltre alla pura stilizzazione vista sopra.
Andrai quindi a rendere più verosimile il tronco, accentuando il ventre e tratteggiando la cassa toracica, darai espressività al volto disegnando gli occhi e le orecchie, darai una forma più tonica agli arti.

Disegno di una scimmia su un ramo

I primi due passaggi del disegno della nostra scimmia. Prima definiamo la struttura e poi ripassiamo i contorni

Quando il tuo scimpanzé sarà tratteggiato e ben riconoscibile sulla carta, quando la sua anatomia sarà ben abbozzata con dei tratti leggeri, potrai abbandonare la matita dura per prendere quella leggermente più morbida, per dare struttura al disegno.

Pur senza andare nel dettaglio, inizia a definire le zone di ombra e quelle più scure, facendo dei tratteggi più o meno vicini, per invece lasciare più chiare le zone di luce.

Infine, inizia a disegnare il pelo dell’animale: stiamo disegnando uno scimpanzé, e dunque abbiamo a che fare con una pelliccia mediamente lunga e liscia, che manca solo su mani, piedi e viso.

Quello stesso viso è però circondato da dei ciuffi di pelo che rendono il volto della scimmia particolarmente simpatico. Deve essere lo stesso disegno del pelo, inoltre, a definire nel dettaglio i muscoli e la struttura della scimmia, cambiando di direzione e aumentando o diminuendo di intensità.

Disegno di una scimmia su di un ramo

In un secondo momento andremo a lavorare sulle ombre, sul pelo e sui dettagli.

Ora non ti resta che metterti al lavoro per disegnare la tua scimmia!

  • -10%
    22,41 € 24,90 € -10%Disponibile, APPROFITTA!
    Lyra
    rating ( 2 )

    Graphite Set by Lyra, assortimento completo di Matite e Pastelli in pura Grafite Extrafine ed Extra Resistente, Set composto da 11 pz per iniziare da subito a Disegnare!

    24,90 €   22,41 €
    Prezzi ridotti!
    Disponibile, APPROFITTA!
  • -10%
    22,41 € 24,90 € -10%Disponibile, APPROFITTA!
    Lyra

    Sketching Set by Lyra, assortimento completo di Matite e Pastelli di Alta Qualità dalla Mina Resistente con incredibile scorrevolezza, Set composto da 11 pz per iniziare da subito a Disegnare!

    24,90 €   22,41 €
    Prezzi ridotti!
    Disponibile, APPROFITTA!
  • 27,90 € Disponibile, APPROFITTA!
    Contè à Paris
    rating ( 1 )

    Astuccio "Trousse Sketching" by Conté à Paris, Set completo di 14pz tra cui Matite, Fusaggine, Accessori...per iniziare subito i tuoi schizzi!

    da 27,90 €
    Disponibile, APPROFITTA!

Info sull'autore:

Fondatore del progetto MomArte, appassionato di pittura e Belle Arti a 360 gradi, completamente autodidatta e felice di essere un "eterno studente" (d'altronde non si finisce mai di imparare, no?). Amo scrivere articoli dove parlo delle tecniche pittoriche e dei materiali per dipingere. Se hai qualche domanda scrivimi e sarò felice di risponderti, oppure scopri di più su di noi!

Leave A Comment