MomArte srls

Cos’è e come si usa il Liquin Winsor&Newton?

  • View Larger Image Cos'è e come si usa il Liquin Winsor&Newton?

Il mondo dei medium per la pittura a olio è vasto ed affascinante.

Inizialmente un principiante potrebbe intimorirsi di fronte alla quantità di prodotti diversi, ma con denominazioni molto simili e non riuscire più a capire cosa fa veramente al caso suo.

Ma non bisogna scoraggiarsi! Anzi, bisogna, con molta pazienza, mettersi a studiare e capire quali sono le differenze tra i vari medium.

Come saprai, i medium sono infatti un grande alleato del pittore. Essi infatti potenziano le caratteristiche del colore, permettendo ad esempio di aumentare la fluidità di consistenza o di migliorarne la lucentezza.

Oggi parleremo di una famiglia di medium molto particolare, di cui sono sicuro avrai già sentito parlare: Liquin Winsor&Newton.
Cos’è il Liquin? Perché è così famoso? Scopriamolo insieme!

Cos’è il Liquin: medium alchidici e caratteristiche

Il Liquin Winsor&Newton è una resina alchidica utilizzata per la pittura a olio. Migliora la fluidità e la trasparenza ed è un medium a rapida essiccazione.

Quest’ultima è probabilmente la caratteristica chiave, che ne ha determinato il successo nel corso degli anni tra gli artisti di tutto il mondo.

Il Liquin garantisce stabilità e qualità nel tempo, insomma è un medium di cui puoi davvero fidarti. Grazie al lavoro svolto dai chimici di Windsor&Newton hai un prodotto ad altissime prestazioni, che apporterà stabilità alle tue opere nel corso del tempo.

I prodotti della famiglia Liquin

Con il termine generico Liquin si fa solitamente riferimento a quello che viene oggi chiamato Liquin Original.

Esistono però altri prodotti che vengono inclusi nella famiglia Liquin, che possono essere utilizzati con tutti i colori a olio prodotti da Windsor&Newton, ma naturalmente anche con altri marchi.

  • Liquin Original
  • Liquin per dettagli – Liquin Fine Details
  • Liquin Gel Leggero – Liquin Light Gel
  • Liquin Impasto

Liquin Original

Il Liquin Original è il medium originale, quello che da ormai molti anni è apprezzato da tantissimi artisti.

E’ un medium perfetto per usi generici, ha una finitura semi-lucida ed aumenta la trasparenza e la fluidità della vernice (diluente).


Medium per pittura a olio Liquin Original Winsor&Newton

Può essere mescolato al colore con il pennello o una spatola.
E’ indicato anche per la realizzazione di velature

Alcuni pittori dichiarano di utilizzarlo anche come vernice finale.

L’asciugatura del Liquin è trasparente, e seppur Winsor&Newton confermi questa caratteristica, alcuni utilizzatori lamentano, nel lungo periodo, un ingiallimento nelle aree sulle quali è stato applicato, soprattutto sui bianchi.

Come si può immaginare il risultato ottenibile con il Liquin Original? Winsor&Newton ci consiglia di pensare ai quadri di Manet o Renoir, per avere un’idea della tecnica a olio realizzabile con questo prodotto.

Liquin Fine Detail

Il Liquin Fine Detail, o medium per dettagli, è una versione più fluida e lucida del Liquin, pensata appositamente per i dettagli.

La fluidità permette una pennellata morbida ed uniforme, senza lasciare tracce delle setole ad ogni passaggio.


Medium per pittura a olio Liquin Fine Details

Viene definito come l’alternativa moderna ai tradizionali medium Copali a base di resine naturali: in linea di massima possiamo dire che dimezzi i tempi di asciugatura delle vernici a olio o alchidiche.

Seppur Winsor&Newton dichiari un’ottima resistenza all’ingiallimento per questo prodotto, anche qui i pareri sono discordanti. Soprattutto sul fatto di poterlo utilizzare come vernice finale.

Liquin Gel Leggero

Anche chiamato “Wingel perfezionato”, proprio perché è stato introdotto in sostituzione del famoso Wingel.

L’aspetto è proprio quello di un gel, quindi più viscoso rispetto al Liquin Original o Fine Detail, ma si fluidifica con la pennellata.


Medium per pittura a olio Liquin Gel Medium

Perfetto per le velature, ti permette di ottenere un risultato senza sbavature e colature durante la stesura del colore.

Ad asciugatura completata forma un pellicola lucida, resistente all’ingiallimento.

Come suggerito da Winsor&Newton, il Liquin Gel Leggero offre un risultato più libero, come nelle opere di Rubens o di Gainsborough.

Liquin Impasto

Viene anche chiamato “Oleopasto perfezionato”, perché è stato pensato come un’evoluzione dello storico Oleopasto, seppur differisca dal prodotto originale.

Il Liquin Impasto aumenta la densità del colore a olio, riducendo contemporaneamente il tempo di asciugatura, come gli altri prodotti della stessa famiglia.


Medium per pittura a olio Liquin Impasto

Ad asciugatura completata forma una pellicola resistente, ma flessibile, su cui sarà possibile applicare la vernice nel modo consueto.

L’uso di questo medium è perfetto per creare lavori a spatola, pensiamo ad esempio ai lavori di Van Gogh!

Le differenze tra i vari prodotti Liquin

Facciamo quindi un piccolo riepilogo delle caratteristiche e delle differenze tra questi quattro prodotti.

Partiamo dal formato: il Liquin Original, Liquin Fine Details e Liquin Gel Light sono disponibili in boccette da 75ml, 250ml e 500ml. In più il Liquin Original esiste anche nella versione da 1 Litro.
Il Liquin Impasto è disponibile nella versione da 60ml e 200ml.

Tutti i prodotti accelerano l’essiccazione del colore, in generale dimezzando il tempo totale di asciugatura. Tra tutti il Liquin Fine Details è quello che permette di ottenere i tempi di asciugatura più rapidi.

Tutti i prodotti permettono di controllare la fluidità del colore, ma in due modi diversi. Il Liquin Original, Liquin Fine Details e Liquin Gel Light la migliorano, riducendo la consistenza della vernice a olio. Il Liquin Impasto invece, addensa il colore agevolando un uso con le spatole.

Il Liquin Original, Liquin Fine Details e Liquin Gel Light aumentano la trasparenza del colore, e di questi il Fine Details e Gel Light ne aumentano anche la lucentezza. Il Liquin Impasto rende il risultato traslucido e quindi permette di ottenere l’effetto contrario.

Conclusioni: hai mai usato il Liquin?

In questo articolo abbiamo visto un’introduzione generale a questi prodotti e ho cercato di metterne in luce le differenze e le caratteristiche fondamentali, in modo da aiutarti nella scelta.

Come hai potuto vedere ognuno di questi quattro prodotti si adatta ad uno specifico caso d’utilizzazione e potrai trovare quello che fa per te secondo le tue necessità e secondo il tuo stile di pittura.

Fammi sapere cosa ne pensi nei commenti! Usi già il Liquin? Come ti trovi? Sono curioso di saperne di più!

Articolo scritto da:

Fondatore del progetto MomArte, appassionato di pittura e Belle Arti a 360 gradi, completamente autodidatta e felice di essere un "eterno studente" (d'altronde non si finisce mai di imparare, no?). Amo scrivere articoli dove parlo delle tecniche pittoriche e dei materiali per dipingere. Se hai qualche domanda scrivimi e sarò felice di risponderti, oppure scopri di più su di noi!

Leave A Comment