MomArte srls

Recensione degli Acquerelli Rembrandt

  • View Larger Image

In questo nuovo articolo parleremo di Acquerelli Rembrandt, i fantastici acquerelli prodotti dall’azienda olandese Royal Talens.

Questi colori apparvero per la prima volta nel 1899 e sono conosciuti come i primi acquerelli dei Paesi Bassi. La forte artigianalità e la capacità da parte di Talens di aggiungere nuove tonalità, fanno si che gli Acquerelli Rembrandt siano oggi tra i prodotti più apprezzati dagli acquarellisti.

Scopri insieme a noi le loro caratteristiche!

Quali sono le caratteristiche degli Acquerelli Rembrandt?

Gli Acquerelli Rembrandt sono uno tra i colori più apprezzati dagli acquerellisti, da ormai 120 anni riempiono le loro tavolozze e garantiscono la riuscita di opere uniche grazie soprattutto alle loro fantastiche caratteristiche.

In questo paragrafo cercheremo di riassumerle al meglio, partiamo!

I pigmenti utilizzati per gli Acquerelli Rembrandt

Gli Acquerelli Rembrandt si distinguono per la loro elevata qualità, merito soprattutto dei pigmenti utilizzati all’interno della loro formula. Gli acquerelli sono disponibili in 120 tonalità diverse, di recente è stata lanciata la nuova serie che ha consentito di passare da 80 a 120. Tutte le tonalità sono caratterizzate da pigmenti macinati extra-fini, unici ed innovativi.

Rembrandt ha recentemente deciso di rendere tutti i colori al Cadmio monopigmentati, in modo da consentire una miscelazione decisamente più pura. Questo cambiamento è stato effettuato per il Giallo di Cadmio, Arancio di Cadmio, Rosso di Cadmio. Oltre ad essi, molte altre tonalità sono state rese dall’azienda olandese monopigmentate.

Il legante utilizzato per gli Acquerelli Rembrandt

Come legante per gli Acquerelli Rembrandt viene utilizzata la migliore gomma arabica naturale, purificata e disciolta nell’acqua. L’utilizzo di questo materiale conferisce ai colori un aspetto particolarmente cremoso e favorisce un eccellente rilascio del colore.

La formula consente al colore di penetrare in maniera lenta e uniforme nelle fibre della carta garantendo al pittore, una sensazione di fluidità unica!

Tonalità e colori granulati

Come detto in precedenza, i Rembrandt Watercolours sono disponibili in 120 diverse tonalità, una vastissima gamma in grado di soddisfare le esigenze di tutti gli artisti.

Forse non tutti sono a conoscenza del fatto che, all’interno della gamma, sono presenti anche dei colori granulati, che si distinguono grazie alla lettera G accanto al numero del colore. Ma cosa significa granulazione?

La granulazione è una proprietà che possiedono alcuni colori, i pigmenti granulati si presentano come piccoli puntini dispersi all’interno dello strato della vernice. Quando il colore viene applicato all’inizio potrebbe sembrare una normale vernice ma man mano che si asciuga i pigmenti si raggruppano, formando un effetto unico. La granulazione funziona al meglio se viene utilizzata la tecnica bagnato su bagnato, questo poiché la grande quantità d’acqua consente ai pigmenti di muoversi liberamente e di granulare in punti diversi mentre l’acqua evapora.

Questi singolari colori possono essere utilizzati per aggiungere trame naturali alle opere realizzate con l’acquerello. Per esempio, sono molto utili per aggiungere consistenza a cespugli, alberi ed erba oppure, se si utilizzano le tonalità marroni, per creare strade sabbiose e realistiche.

Nello specifico, la linea di Acquerelli Rembrandt vanta le seguenti tonalità granulate:

  • Violetta Manganese 596
  • Viola oltremare 507
  • Viola Cobalto 539
  • Oltremare Profondo 506
  • Oltremare francese 503
  • Blu Cobalto 511
  • Blu ceruleo Verdastro 598
  • Blu ceruleo profondo 550
  • Cobalto Turchese Verde 682
  • Viridian 616
  • Terra Verde 629
  • Oro Ocra 231
  • Terra di Siena cruda 234
  • Terra d’ombra verdastra 410
  • Ossido Nero 735
  • Giallo crepuscolo 230
  • Rosa crepuscolo 373
  • Crepuscolo verde 630

Le diverse tonalità di verde degli Acquerelli Rembrandt

Una curiosità interessante degli acquerelli Rembrandt riguarda le sue diverse tonalità di verde. All’interno della gamma colori, si possono trovare ben 16 diverse tonalità di verde.

A prima vista, alcune di queste tonalità potrebbero risultare simili se non addirittura uguali, ma dopo averli testati, possiamo assicurare che ognuna ha proprietà e caratteristiche in grado di renderla unica e diversa dalle altre.

La differenza tra Viridian Green e Verde Ftalo

Un esempio di quanto appena detto, è la difficolta a scorgere la differenza tra il Viridian Green 616 e il Verde Ftalo 675. Guardando il tubetto del Verde Ftalo, prestando molta attenzione, è possibile scorgere di fianco al numero del colore un piccolo rombo nero. La presenza di questo simbolo certifica che la vernice possiede un’elevata proprietà macchiante, i pigmenti utilizzati sono molto fini e aderiscono molto facilmente alla carta. Utilizzando questa tonalità sarà praticamente impossibile vedere la texture della carta, la superficie sembrerà estremamente uniforme e non sarà possibile rimuovere il colore tramite un pennello bagnato.

Il Viridian Green invece possiede una struttura totalmente diversa e può essere utilizzato se si desidera apportare modifiche al primo strato, lavando via la vernice con acqua. Al contrario del Verde Ftalo, con questa tonalità è possibile scorgere la struttura della carta.

Su quale carta è possibile utilizzare gli Acquerelli Rembrandt?

Vogliamo chiudere la recensione consigliando qualche supporto che è possibile utilizzare insieme agli Acquerelli Rembrandt.

Ovviamente trattandosi di acquerelli, ti consigliamo di visitare la sezione del nostro sito interamente dedicata alla carta per acquerello. Al suo interno è possibile trovare diverse soluzioni interessanti e di qualità.

In ogni caso, una prima possibilità che ci sentiamo di consigliare è il Blocco Arches Grana Fine da 300g . La carta viene pressata a freddo ed è realizzata grazie al procedimento su forma rotonda, il quale garantisce una distribuzione delle fibre omogenea. Ovviamente il supporto è in grado di assorbire un’elevata quantità d’acqua senza deformarsi e trattiene il colore in maniera perfetta.

Un’altra soluzione potrebbe essere l’utilizzo del Blocco Saunders Waterford Grana Satinata da 300g. A differenza del blocco Arches, in questo caso stiamo parlando di carta pressata a caldo e caratterizzata da una grana satinata, perfetta per la realizzazione di acquerelli realistici come per esempio ritratti o oggetti. Essendo satinata la superficie assorbirà lentamente il colore ma sarà allo stesso tempo in grado di donare una brillantezza unica. Il supporto è realizzato al 100% in cotone e le fibre utilizzate per l’impasto sono le migliori possibili.

Se invece vuoi sperimentare una soluzione nuova, diversa da quelle appena citate, ti consigliamo l’Agave Watercolour di Hahnemuhle. Questo supporto appartiene alla linea Natural Line, di cui fanno parte soltanto carte totalmente vegane, cruelty free e acid free. La particolarità dell’Agave Watercolour è la sua composizione, infatti è al 70% costituita da fibre di Agave e al 30% da Cotone. La grammatura è di 290 gr/mq e la grana è morbida.

Siamo giunti al termine della nostra recensione, gli Acquerelli Rembrandt sono un prodotto eccezionale, con caratteristiche uniche e venduti ad un prezzo perfetto per la qualità e le prestazioni che possono offrire all’artista.

Articolo scritto da:

Federico è appassionato di scrittura, di arte e di sport. Su MomArte si occupa della realizzazione degli articoli e dei rapporti con gli Artisti con cui collaboriamo!

Leave A Comment