MomArte srls

Come trovare l’ispirazione per disegnare

  • View Larger Image

Come trovare l’ispirazione per disegnare? Sulle pagine del nostro blog abbiamo già pubblicato un post zeppo di consigli per chi è alla ricerca di ispirazione per dipingere, e oggi faremo altrettanto pensando a chi si destreggia con matite, carboncini e gessetti.

Dietro al blocco dello scrittore, del disegnatore, del pittore e dello scultore spesso non c’è solamente la mancanza di idee: qui dietro si trovano anche la paura di deludere le aspettative e tanti altri timori inconsci. Molto meglio quindi trovare immediatamente l’ispirazione, usando qualche abile trucco, per confermare a noi stessi che volontà è potere, sempre (o quasi).
Dunque, come trovare l’ispirazione per disegnare?

Creare un archivio di idee

Per prima cosa, il nostro consiglio è quello di prevenire il problema, e quindi di organizzarsi in modo da non restare mai a corto di idee. Il fatto è che la maggior parte degli artisti ha tantissime idee differenti, le quali però talvolta non arrivano al momento giusto. Ecco quindi che ancor prima di ritrovarsi con un vuoto d’ispirazione è bene fare una lista di idee, creando un archivio da alimentare nel tempo.

Una buona idea potrebbe essere quella di avere sempre con sé un taccuino, o magari un piccolo blocco per gli schizzi, in modo da prendere nota – scritta o disegnata – dell’idea e della suggestione del momento. Le idee nascono nei momenti più disperati: mentre si sta disegnando qualcos’altro, mentre si parla con un amico, mentre si passeggia per strada… l’importante è sempre prendere nota dell’ispirazione di passaggio, di modo da poterla utilizzare quanto prima!

Sappiamo infatti che il momento peggiore per partorire delle idee buone è proprio quello in cui “sentiamo” o meglio “temiamo” di non avere idee. Un archivio di idee risolve il problema!

Come trovare l’ispirazione per dipingere: 10 consigli

Forse hai esaurito le idee presenti nel tuo archivio, o forse non ne hai mai creato uno. Non temere: leggendo i nostri consigli troverai certamente gli spunti necessari per riprendere la matita e ricominciare a disegnare!

Tavolo da lavoro con matite Lightfast

Disegna quello che ami

Il nostro primo consiglio per trovare l’ispirazione è partire da quello che ami, da quello che ti appassiona. Il tuo gatto, il tuo sport preferito, la matematica, il cielo stellato: ognuno ha i propri hobby e le proprie passioni, e sicuramente è bene pensare anche a questi aspetti quando si decide cosa disegnare. Disegnare qualcosa che ti piace ti potrebbe infatti dare la spinta giusta per crescere ulteriormente!

Trova una sfida

Le diverse challenge sono sicuramente il modo migliore per ritornare immediatamente a disegnare, e pure con una certa carica. Esistono tantissime sfide diverse tra le quali scegliere, più complesse o più facili, più lunghe o più veloci.

Prova a disegnare qualcosa che sta di fronte a te senza mai guardare il foglio, prova a fare un disegno senza mai staccare la matita dal foglio, prova a dipingere un oggetto ma capovolto… queste sono solamente alcune idee, online puoi trovare un alcuni interessanti gruppi di disegnatori provenienti da tutto il mondo che si pongono di mese in mese nuove sfide (cerca per esempio i termini Drawing Challenge su Pinterest!).

Disegna ciò che hai già disegnato

Quando ci si pone alla ricerca di qualcosa da disegnare ci si mette sempre in testa di trovare qualcosa di nuovo. E se fosse invece il caso di trovare qualcosa di vecchio? Potresti per esempio ripescare un disegno fatto un anno o due anni fa, o più, e farlo nuovamente, per mettere su carta i tuoi miglioramenti nel tempo. Questa è una sfida sempre interessante!

Disegna ciò che non hai mai disegnato

Il contrario di quanto visto sopra. Ci sono dei disegni topici nel mondo dell’arte che tutti gli artisti dovrebbero affrontare, e forse a te manca uno di questi soggetti! La classica natura morta, una marina, una cesta di frutta, un autoritratto…

Prova uno stile completamente nuovo

Uscire dalla propria zona di comfort è sempre un toccasana, anche e soprattutto in arte. Perché non provare a disegnare con uno stile completamente nuovo, magari lontano – e pure parecchio – da quello a cui si è soliti? Chi è abituato a disegnare delle anime dovrebbe per esempio provare con qualcosa di iper-realistico, e viceversa!

Parti con dei segni casuali

Ecco un modo molto interessante, dedicato menti particolarmente creative, per trovare l’ispirazione. Prendi un foglio di carta, fai due o tre segni a caso, e poi prova a incorporare questi segni in un disegno completo. Questo è un esercizio che stimola in modo potentissimo la nostra mente.

Studia il lavoro altrui

Il lavoro degli altri è sempre un’ottima fonte di ispirazione. Visita un museo o delle gallerie, naviga sul web per vedere cosa stanno combinando gli altri disegnatori in giro per il mondo, insomma, cerca l’ispirazione in quanto già fatto dagli altri!

Allontanati dal blocco da disegno

Spesso un ottimo metodo per trovare l’ispirazione è semplicemente fare qualcos’altro. Guardare un film, fare una passeggiata, preparare un pasto salutare e goloso, fare un pisolino, uscire con gli amici… tutte queste attività ci possono aiutare a staccare per un po’, ad allontanare dalla mente il foglio bianco, e a lasciar correre la fantasia.

Leggi un libro

Leggere un libro potrebbe essere inserito tra le attività semplicemente “diverse” come quelle viste sopra. In realtà però è qualcosa di più. Quando ci mettiamo a leggere un libro, infatti, ci troviamo a ricreare nella nostra mente le più diverse immagini: il volto dell’eroico protagonista, le strade della Londra di inizio Novecento, il ponte di un veliero spagnolo, gli artigli di un drago… i libri ci costringono a ricreare delle immagini nella nostra mente, e chi è in cerca d’ispirazione può usare queste immagini come basi per i propri disegni!

Non forzare l’ispirazione

In tutti i casi, non forzare l’ispirazione. Può essere che, in una giornata bizzarra quanto rara, tu semplicemente non abbia la voglia e la spinta giusta per disegnare, a prescindere da sfide e consigli. Non c’è nessun problema, ti potrai mettere al lavoro con un nuovo disegno domani, oppure la prossima settimana!

Articolo scritto da:

Federico è appassionato di scrittura, di arte e di sport. Su MomArte si occupa della realizzazione degli articoli e dei rapporti con gli Artisti con cui collaboriamo!

Leave A Comment