MomArte srls

Dipingiamo una cesta di frutta con gli acquerelli Maimeri Blu

  • View Larger Image Dipingere dei frutti con gli acquerelli Maimeri Blu

L’Estate volge al termine, ma noi vogliamo ancora inebriarci con i suoi colori ed i suoi sapori.
Per questo motivo ci è venuta un’idea super: perchè non dipingere una coloratissima composizione di frutta estiva con gli acquerelli?

Quante volte nella storia della pittura sono usate delle stupende ceste di frutta come soggetti per un quadro?
La frutta è rientra nella categoria che viene definita “natura morta”, cioè la raffigurazione pittorica di oggetti inanimati.

Con questa illustrazione potremo realizzare anche noi un dipinto in acquerello che ha come soggetto della frutta, ritratta in maniera davvero simpatica e più moderna. Vi spiegherò come fare mostrandovi ogni passaggio, il risultato sarà super!

Pronti, iniziamo?

Occorrente per dipingere la frutta

Il materiale che ti serve per dipingere della frutta con gli acquerelli

Per realizzare questa magnifica cesta di frutta utilizzeremo gli acquerelli Maimeri Blu, ci cui abbiamo già parlato in un precedente articolo.
Gli Acquerelli Maimeri Blu si caratterizzano per la loro elevata vivacità cromatica. Ideali per sperimentare al meglio le proprietà dell’Acquerello nelle sue diverse tecniche. Colori che uniscono tradizione e innovazione, si distinguono per l’elevata brillantezza dei toni.

La grande particolarità di questi colori è la loro assoluta purezza. Ogni tinta è monopigmento, ciò significa che è formulata utilizzando un solo pigmento di base. Questo garantisce una purezza estrema, impossibile da trovare in altre serie di acquerelli.

Andiamo a scoprire l’occorrente di oggi:

  • Set Acquerelli Maimeri Blu 16 Colori (ma puoi utilizzare anche i colori sfusi!)
  • Foglio di carta per acquerello Arches, A4, Grana fine 300g
  • Pennello n° 4 tondo Princenton Neptune
  • Matita 2B
  • 2 contenitori per l’acqua
  • Fazzoletto di carta

Quali sono i colori presenti nel set di acquerelli Maimeri Blu

Questo particolare set contiene 16 mezzi godet. Ha un design davvero unico, diverso da tutti gli altri set che puoi trovare in commercio.
Proprio per questo motivo si tratta di un prodotto unico, un’idea regalo perfetta da offrire a chi ama l’arte dell’acquerello.

Ecco la lista dei colori presenti nel set:
Bianco di China 013, Giallo di Cadmio 083, Giallo Trasparente 122, Giallo di Nikel Titanio 109, Bruno di Garanza 474, Celeste Ceruleo 417, Blu Oltremare Scuro 392, Blu di Cobalto Chiaro 373, Verde Smeraldo 348, Magenta Quinacridone 186, Lacca di Garanza rosa 176, Carminio Permanente 167, Rosso Pyrrolo 275, Seppia 486, Tinta Neutra 560, Nero di Marte 540.

Quali sono gli obiettivi di questo articolo?

Ogni nostra lezione ed articolo ha uno o più obiettivi ben precisi.
Cerchiamo di offrirti sempre nuovi stimoli per migliorare il tuo livello e per imparare qualcosa di più sulla pittura.

Per quanto riguarda la lezione di oggi, gli obiettivi sono molteplici.
Per prima cosa vi eserciterete con il disegno a mano libera. Questo è necessario per creare il disegno preparatorio del cesto di frutta. Non dovrà essere troppo dettagliato, ma dovrete cercare di rispettare delle proporzioni di base e creare una composizione armoniosa. Piccoli errori si potranno correggere poi in corso d’opera, quando stenderete il colore.

Po dipingerete con la stratificazione di colore. Lavoreremo a strati, per ottenere così il colore finale che ci interessa. Questo è possibile grazie alle trasparenze offerte dagli acquerelli.

Creare sfumature e ombre: questo sarà un altro degli obiettivi di questo articolo. Per ottenere un risultato che si possa definire “completo”, dovremo lavorare sui dettagli, e questo significa le ombre e le sfumature di colore.

Il disegno a matita della cesta di frutta

Il disegno preparatorio per la nostra composizione di frutta è davvero molto essenziale. Per iniziare, immaginate i frutti che avete intenzione di dipingere e disegnate con la matita.

Per la mia composizione ho scelto della frutta colorata a cominciare dalle arance, i limoni, i kiwi, ho aggiunte delle fragole, una fetta di anguria, una banana e un mela sono i frutti che mi hanno ispirata. Inserite inoltre delle foglie per creare dinamicità all’intera composizione.

Disegno a matita della cesta di frutta

Dipingiamo la cesta di frutta con gli acquerelli

Adesso che il disegno è pronto, preparate una miscela di Giallo Trasparente diluito con l’acqua, e con il pennello inumidito iniziate a dipingere la prima base di colore dei frutti gialli, ovvero limoni e banana. Sfumando leggermente il colore iniziamo dai limoni. In questo primissimo step procediamo con il colore bagnato su carta asciutta, utilizzando la tecnica che viene chiamata “bagnato su asciutto”.

Come evitare l’effetto ONDA?

Tantissime persone mi chiedono: “Come posso evitare che il foglio si deformi o diventi tutto ondulato una volta che l’acqua si asciuga?”. Vediamo insieme una possibile soluzione.

Di solito si consiglia di bloccare i lati del foglio con della carta adesiva su di un piano, in modo da mantenere il foglio ben tirato e teso. Questo procedimento viene fatto proprio per evitare che a contatto con l’acqua crei “l’effetto onda”.

In questo caso potete come me applicare delle pinze lateralmente a tavola ultimata per l’asciugatura finale.

Continuate a dipingere con il Giallo gli altri limoni presenti nella composizione. Stendete il colore in modo tale da creare delle sfumature naturali per ciascun frutto e lasciate asciugare.

Una volta che la base realizzata con il Giallo Trasparente sarà asciutta sovrapponete diversi strati di Giallo di Cadmio diluito con l’acqua. Dipingete i bordi interni dei frutti con dei tocchi di colore irregolari creando un effetto di chiaro scuro per creare maggiore rotondità.

Adesso grazie alla fantastica punta del pennello n° 4 tondo **Princenton Neptune** potete definire i singoli spicchi all’interno della sezione del limone. Con il Giallo di Cadmio tirate delle leggere linee più o meno sfumate e irregolari partendo dal centro verso l’esterno, seguendo il verso degli spicchi a raggiera tipici del limone.

Coloriamo i frutti arancioni

A questo punto, terminati i frutti di Giallo, passiamo a dipingere le arance. Dunque con una miscela di Giallo di Nikel e una punta di Carminio Permanente. In questo modo otterrete una miscela di colore arancio per realizzare la base dei frutti arancioni.

Anche in questo caso dipingete l’intero frutto con il primo strato di arancione facendo in modo che risulti la trasparenza. Di seguito definite con successivi strati arancioni dal colore più carico le zone in ombra in modo da evidenziare la rotondità del frutto.

In questo passaggio potete procedere con i successivi strati di colore con la tecnica del bagnato su bagnato. Fate questo prima che la base asciughi completamente in modo da creare delle sfumature originali.

Noterete la brillantezza del colore mescolarsi alle trasparenze in un gioco di rimandi cromatici davvero originali!

Per la sezione dell’arancio procedete come per la sezione del limone lavorando ai dettagli degli spicchi con la punta del pennello n° 4 tondo Princeton Neptune.

Coloriamo i frutti rossi

Bene, a questo punto procediamo con i frutti rossi ovvero le nostre fragole e l’anguria.

Con una miscela di Carminio Permanente più una punta di Rosso Pyrrolo ed un goccio d’acqua dipingete l’intera base delle fragole sfumando il colore con il pennello. Fate attenzione a lasciare pulite le zone destinate alle foglie che saranno dipinte di verde.

Come potete vedere io ho scelto di lavorare utilizzando il set completo da 16 colori Maimeri Blu.

Oltre ad avere un design unico e molto particolare, super comode sono le vaschette presenti all’interno del cofanetto. Potete utilizzarle per miscelare i vostri colori proprio come ho fatto io fino ad ottenere la miscela che desiderate.

Dipinta la base delle fragole potete procedere con la base dell’anguria utilizzando la stessa miscela di Rosso. Partendo dalla sommità sfumate il colore verso la base e tralasciate i semi che rimarranno bianchi in questa prima stesura.

Se i bordi dovessero sbavare non allarmatevi, la bellezza dell’acquerello sta nella sua imperfezione e nella necessità di lasciar fluire il colore sulla carta.

A questo punto le basi dei frutti dai colori caldi Giallo, Arancione e Rosso sono terminate. Possiamo procedere con le basi dei frutti rimanenti e delle foglie.

Coloriamo i frutti verdi

Per la base della nostra mela verde, ci occorre una miscela di Giallo di Cadmio, Verde Smeraldo e una punta di Bruno di Garanza per smorzare il verde erba brillante che ne deriva e ricavare un tono più terroso. Con questa miscela dipingete la base della mela tralasciando le foglie.

Completata la mela procedete col dipingere anche la base dei Kiwi dipingendo la sezione centrale con un Giallo Trasparente molto velato.

Per definire i dettagli della superficie del Kiwi utilizzate dei tocchi di Verde Smeraldo sul colore ancora bagnato in modo da sfumare i diversi strati di colore.

I dettagli dell’anguria

Una volta terminati i Kiwi, lavate bene il pennello dai residui di colore e inumidite la zona destinata alla buccia dell’anguria, con una punta di Giallo Trasparente picchiettate il colore sullo strato bagnato. Naturalmente il colore si espanderà seguendo la direzione dell’acqua creando un effetto sfumato molto naturale. Lasciate asciugare.

Coloriamo le foglie

Per la base di tutte le nostre foglie bisogna creare una miscela di verde chiaro con il Giallo Trasparente e una punta di Verde Smeraldo. Quindi dipingete le basi delle foglie.

Di seguito con il Verde Smeraldo più carico definite con la punta del pennello la pianta e le foglie delle fragole.

Bene adesso che le nostre basi di colore sono state completate per ciascun frutto e per le foglie si può procedere ai dettagli successivi. Con il Verde Smeraldo diluito con l’acqua definite le foglie a partire dall’attacco e proseguite sfumando il colore.

Gli ultimi dettagli

Successivamente con la punta del pennello n° 4 tondo Princeton Neptune definite le venature delle foglie. Tirate delle linee seguendo il verso naturale delle foglie. Per questo passaggio vi aiuterà seguire il disegno a matita ancora visibile. Procedete in questo modo per tutte le foglie presenti nella composizione.

Definite infine la buccia dell’anguria con uno strato di Verde Smeraldo e dipingete la buccia dei kiwi, i semi dell’anguria e i piccioli con il Color Seppia e una punta di Bruno di Garanza. In fine definite la superficie dei Kiwi con dei tratteggi di Verde Smeraldo a raggiera. Lasciate asciugare!

La nostra composizione di frutta estiva è terminata. Mi auguro che abbiate trascorso del tempo in piacevole compagnia nel seguire gli step per la realizzazione di questa tavola dal sapore estivo!

Come sempre grazie di essere stati con noi. Adesso non resta che mettersi all’opera! Inviateci le vostre realizzazioni e considerazioni o lasciate dei commenti dei risultati ottenuti!

Restate collegati per il prossimo Tutorial Estivo: dedicato alle Conchiglie!


Articolo ed illustrazioni a cura della formidabile Giada Di Vita.
Sito web: https://giadadivitart.webnode.it/
Profilo Facebook: https://www.facebook.com/Giadadivitaillustration/
Profilo Instagram: https://www.instagram.com/giadadivita_illustrazioni/

Articolo scritto da:

Fondatore del progetto MomArte, appassionato di pittura e Belle Arti a 360 gradi, completamente autodidatta e felice di essere un "eterno studente" (d'altronde non si finisce mai di imparare, no?). Amo scrivere articoli dove parlo delle tecniche pittoriche e dei materiali per dipingere. Se hai qualche domanda scrivimi e sarò felice di risponderti, oppure scopri di più su di noi!

Leave A Comment