MomArte srls

Creiamo delle cartoline di Natale con gli acquerelli metallici Van Gogh

  • View Larger Image Cartoline di Natale con gli acquerelli Van Gogh

Quanti di voi conoscono già i colori metallici e iridescenti o ne avete soltanto sentito parlare senza ancora provarli?
Bene, oggi vi sveleremo i segreti su come utilizzare questi particolarissimi colori e in semplici passi realizzeremo insieme delle splendide Card Natalizie che potrete regalare a Natale!

Siete pronti? Mano ai pennelli!

Prima di iniziare voglio dedicare qualche riga per descrivere le differenze tra gli acquerelli Metallizzati e quelli Iridescenti.
Entrambi sono colori dall’effetto cangiante e luminoso, ma andiamo a conoscerli meglio:

  • I Colori Metallici sono cangianti perché riflettono la luce
  • Sono Colori Iridesenti sono tonalità dall’effetto perlato e cambiano a seconda della luce

Come avrete notato sia i Metallici che gli Iridescenti presentano la peculiare caratteristica di cambiare colore in base all’incidenza della luce e di conseguenza l’effetto ottenuto utilizzando questi colori cambierà a seconda del nostro punto di vista.

I colori metallizzati anche se cangianti sono più coprenti, mentre gli Iridescenti risultano più velati e morbidi. Grazie a questi incredibili colori camaleontici potete creare accostamenti davvero originali!

Consiglio: Per ottenere l’effetto desiderato è preferibile procedere al loro uso in un luogo ben illuminato dalla luce naturale mentre la luce artificiale potrebbe alterare la percezione.

Il pocket Box Van Gogh con acquerelli metallici e iridescenti

Il pocket Box Van Gogh con acquerelli metallici e iridescenti

Il pocket box Van Gogh con acquerelli Metallici e Iridescenti

Oggi utilizzeremo il Set di Acquerelli dai Colori Metallici e Iridescenti by Van Gogh, con all’interno una fantastica selezione di 12 colori in 12 Mezzi Godet + Pennello misura 6 + Tavolozza.

In questo articolo sperimenteremo insieme i pregi di questi colori sorprendenti e le differenti applicazioni. Se prima d’ora non avete avuto l’occasione di sperimentato questi colori, è giunto il momento miei cari amici e amanti della tecnica dell’acquerello di conoscere questi colori più da vicino oppure di fare un regalo gradito ad amici artisti!

L’acquerello Van Gogh si distingue per la sua elevata brillantezza e per la resistenza alla luce e al tempo, la sua composizione è pura e mono pigmento che valorizza al meglio le proprietà di ogni singolo colore. I pigmenti metallici sono prodotti con polveri finissime di metalli puri (rame, zinco, alluminio), caratterizzati inoltre da un legante per acquerello che li rende diluibili con l’acqua e ne garantisce un’ottima resa pittorica e un facile utilizzo.

Gli obiettivi di questo articolo

Gli obiettivi di questo articolo e l’occorrente per realizzarlo

Cosa contiene il set Van Gogh?

12 Mezzi Godet(800 Argento, 802 Oro Chiaro, 803 Oro Scuro, 811 Bronzo, 805 Rame, 840 Grafite, 843 Bianco Interferenza, 844 Giallo Interferenza, 845 Rosso Interferenza, 846 Blu Interferenza, 847 Viola Interferenza, 848 Verde Interferenza) + Pennello Punta Tonda misura 6 
+ Tavolozza Removibile

I colori contenuti nel set acquerello Van Gogh

I colori contenuti nel set acquerello Van Gogh

I colori metallici si distinguono in particolare per l’altissima qualità dei pigmenti e per la disponibilità delle tonalità ricercate come Argento, Oro Chiaro, Oro Scuro, Bronzo, Rame e Grafite, sono composti da pigmenti metallici e si differenziano per una maggiore capacità coprente, resistenza alla luce e il tipico effetto metallico di questi colori. I colori Iridescenti come Bianco, Giallo, Rosso, Blu, Viola e Verde Interferenza rispetto agli acquerelli metallici sono realizzati con pigmenti perlescenti che presentano un effetto perlato e meno coprente.

Creiamo la cartella colori con gli acquerelli Metallici Van Gogh

Disegna la cartella colori su un foglio di carta

Disegna la cartella colori su un foglio di carta

Come già vi ho anticipato diverse volte nei precedenti articoli, la Cartella Colori è un ottimo esercizio per entrare in contatto con i nostri colori, specialmente se li utilizziamo per la prima volta. Inoltre resterà a vostra a disposizione ogni volta che avrete bisogno di un confronto per i colori da scegliere.

Per realizzare la Cartella Colori di oggi vi occorrono: un foglio A4 di carta per acquerello, una matita, un righello, due contenitori per l’acqua, una pezzuola di cotone bianco, (va benissimo anche un tovagliolo di carta) e i nostri magnifici colori provvisti di tavolozza e pennello! 😉

Le due colonne verranno riempite con i colori ad acquerello

Le due colonne verranno riempite con le diverse tonalità di acquerello

Posizionate il foglio in senso orizzontale e disegnate due colonne composte da sei riquadri (da 2,5 cm per lato).
Le colonne dovranno essere sufficientemente distanziate per poter sfumare il colore una volta dipinti i riquadri. Ti spiegherò a breve come. 😉

Terminato il disegno possiamo iniziare dipingere i riquadri nella sequenza dei colori del set e successivamente lavorare alle sfumature di ogni singolo colore.

Siamo pronti per dipingere!

Con un leggero movimento, roteate la punta del pennello inumidita con dell’acqua e attingete il colore direttamente sul primo Godet in alto a sinistra ovvero il color Argento, ricordate di tamponare il pennello sul tovagliolo se dovesse risultare eccessivamente imbevuto d’acqua.

Man mano vedrete le setole del pennello colorarsi, diluite all’occorrenza il colore nell’apposita tavolozza e procedete dipingendo il primo riquadro Argento.

Un dettaglio degli acquerelli metallici Van Gogh

Che spettacolo questi acquerelli metallici! 🙂

Riempi ogni riquadro con il colore

Riempi ogni riquadro con il colore, facendo attenzione ai bordi! 😉

Lasciate asciugare il primo riquadro e procedete in successione dipingendo i riquadri successivi rispettando l’ordine dei colori all’interno del set: Oro Chiaro, Oro Scuro, Bronzo, Rame e Grafite.

Dipingete il secondo riquadro color Oro Chiaro:

Dettaglio di un colore dorato

Che spettacolo gli acquerelli dorati!!

Riempi il quadrato con il colore dorato

Riempi il quadrato con il colore dorato.

Noterete fin da subito la caratteristica che distingue questi acquerelli ovvero: la resa pittorica.
Infatti mentre per gli acquerelli classici già durante la stesura è possibile intravedere la resa finale del colore, utilizzando gli acquerelli metallici e iridescenti per l’effettiva resa del colore bisognerà attendere che il colore sia asciutto.

Adesso quindi continuate a dipingere i restanti riquadri della griglia:

Dettaglio sul colore metallico dorato

Dettaglio sul colore metallico dorato

Stendi il colore con molta attenzione!

Stendi il colore con molta attenzione!

Ognuno dei colori metallici può essere utilizzato solo, inoltre è possibile ottenere effetti originali miscelandoli con gli altri colori e realizzare infinite sfumature di colore. Ciascun colore è riconducibile ad un codice, in modo da poter risalire sempre al nostro colore una volta finito.

A questo punto procedete con il Bronzo e il Rame, prima di passare al colore successivo lavate per bene le setole del pennello in modo da evitare che eventuali residui di colore possano alterare l’effettiva stesura del colore.

Stendi il colore seguendo un unico verso!

Stendi il colore seguendo un unico verso!

Che carta utilizzare?

É opportuno utilizzare carta per acquerelli. La carta su cui lavorate ha un ruolo fondamentale, è importante sceglierla con cura in base alla destinazione d’uso. Questi colori, donano un effetto ricco e brillante e potete utilizzare i colori metallici anche su carta scura, (come nero blu notte) oppure su semplice carta bianca.

Se hai dubbi e non ne conosci ancora le caratteristiche fondamentali, ti consigliamo di leggere questa guida dedicata alla carta per acquerello.

Dettaglio del colore grafite

Dettaglio del colore grafite

Adesso passiamo all’ultimo dei colori Metallici: la Grafite.
In base alla vostra preferenza potete scegliere di volta in volta se diluire maggiormente il colore ottenendo una sfumatura più trasparente oppure se ottenere un risultato più carico e omogeneo diluendo il colore con poca acqua.

Dettaglio del colore iridescente

Dettaglio del colore iridescente

Dettagli dei colori iridescenti

Dettagli dei colori iridescenti

Confronto tra i colori metallici ed iridescenti

Confronto tra i colori metallici ed iridescenti

Vi sorprenderà l’effetto della leggera luminosità, grazie a questi colori potrete impreziosire i vostri lavori mettendo in risalto motivi decorativi dall’effetto scintillante e luminoso.

Dipingi i rettangoli creando delle trasparenze

Dipingi i rettangoli creando delle trasparenze

Procedete dipingendo dei rettangoli in corrispondenza dei singoli colori e sfumate dall’alto verso il basso creando un effetto di trasparenza.

La cartella colore terminata

La cartella colore è finalmente completa!

Come vi ho già accennato una delle particolarità di questi colori è la loro resa su superfici scure, che possono essere alternate alle chiare.
I colori metallici hanno la peculiare caratteristica di poter essere utilizzati su carta nera, blu o colorata.

Più la superficie sarà di un colore intenso e più i colori metallici risalteranno in tutta la loro brillantezza.
Ho voluto infatti mostrarvi la base per eccellenza tra tutte: quella nera!

Devo dire che sono rimasta davvero sbalordita dall’effetto finale.
Per realizzare questa cartella ho utilizzato un semplice cartoncino nero liscio, (nel caso in cui vogliate dipingere delle composizioni più articolate vi consiglio di utilizzare sempre l’apposita carta per acquerello più spessa e capace di assorbire maggiore acqua). Se, invece come me, volete fare delle semplici prove, munitevi di un cartoncino nero A4 e riportate la stessa griglia della precedente cartella colori.

La cartella colore realizzata su carta nera

La cartella colore realizzata su carta nera: l’effetto è davvero unico!

Dipingete quindi i singoli riquadri dei colori presenti all’interno del Set Van Gogh. Già alla prima stesura noterete immediatamente l’intensità della resa pittorica su base scura. E devo dire che grazie a questi straordinari potrete realizzare dei lavori davvero originali.

Consiglio: Una volta asciugato del tutto il colore oscillate leggermente il foglio per avere il tipico effetto luminoso dei colori metallici.

Realizziamo insieme tre Biglietti di Auguri di Natale con gli acquerelli!

I disegni delle nostre Christmas Card

I disegni delle nostre Christmas Card

Ma adesso direi che è arrivato il momento per applicare concretamente i nostri fantastici colori metallici!

Se avete sempre voluto realizzare dei biglietti d’auguri natalizi dipinti a mano siete nel posto giusto!
In pochi e semplici passaggi oggi realizzeremo insieme tre splendide Christmas Card.

Per questo tutorial vi occorrono:

  • Pocket Box Van Gogh Colori Metallici e Iridescenti
  • Cartoncino bianco semi ruvido 30×40 cm
  • Matita
  • Righello
  • Forbici o taglierina
  • Pennello punta tonda n°6
  • Colori ad Acquerello Winsor&Newton Verde Winsor (Cod. 721), Rosso di Cadmio (Cod.089), Bruno Van Dyck (Cod. 676), Ocra Gialla (Cod. 744)
  • 2 Contenitori per l’acqua
  • Tavolozza per colori
  • Pezzuola
  • 3 fermagli ferma carta

E quali sono gli obiettivi del tutorial di oggi?

  • Realizzare tre biglietti di auguri dipinti ad acquerello
  • Sperimentare la tecnica bagnato su bagnato e bagnato su asciutto
  • Creare miscele trasparenti
  • Applicare dei dettagli bagnato su asciutto
  • Imparare a mescolare i colori tra di loro

Ritagliamo e prepariamo i biglietti d’auguri

Bene, iniziamo subito!
Ritagliate dal vostro cartoncino tre rettangoli di circa 20 cm per 12 e piegateli in due nel verso orizzontale, in questo modo una volta terminati potrete scrivere all’interno il vostro personale Augurio!

Adesso fissate ogni biglietto su lato aperto con un fermaglio, in modo da poterci dipingere con facilità.
Al centro del lato frontale del primo biglietto disegnate con la matita un cerchio approssimativo e decoratene la circonferenza con dei rametti seguendo il perimetro del cerchio, disegnate poi un fiocco alla base del cerchio. All’interno del cerchio andremo a scrivere Merry Christmas.

Sul secondo biglietto disegnate un cerchio a partire dal centro in cui scrivere “Merry Christmas” e decorate il contorno del cerchio con foglie e rami.

Sul terzo biglietto invece disegnate a partire dal centro un triangolo dal quale ricavare un piccolo abete, quindi disegnate le foglie sul contorno e decoratelo con palline e stelle, aggiungete poi un piccolo tronco alla base. In alto disegnate delle tipiche decorazioni natalizie.

Dipingiamo il primo biglietto

La prima cartolina di Natale

La prima cartolina di Natale

Dipingete i rami con il Bruno Van Dyck (Cod. 676) che avete a disposizione e decorateli con piccoli trattini a spina di pesce su entrambi i lati dei rametti per realizzare la vostra coroncina. Per la prima base in verde ricavate del verde militare miscelandolo con il Bruno e l’Ocra Gialla (Cod.744).

Procedete fino a decorare tutti i rami.

Tampona con una pezza le zone eccessivamente diluite

Tampona con una pezza le zone eccessivamente dlluite

Adesso ricalcate le foglie con il Verde Winsor (Cod. 721), diluito leggermente con l’acqua in modo da creare un effetto di contrasto.

Dettagli delle foglie

Dettagli delle foglie

Dettagli delle foglie

Dettagli delle foglie

Una volta ottenuto l’effetto desiderato, lasciate asciugare.
Inumidite con l’acqua il pennello del Pocket Box di Van Gogh e con l’Oro Chiaro definite la scritta al centro della coroncina. La punta ben definita di questo pennello è l’ideale per questo tipo di lavoro dettagliato.

Dettaglio della scritta completata

Dettaglio della scritta colorata

Una volta completata la scritta, ricalcate utilizzando ancora l’Oro Chiaro, i rami della coroncina, creando un effetto luminoso, dipingete inoltre delle palline color Oro sparse sul restante spazio circostante.

Infine, dipingete gli ultimi dettagli e il fiocco con il Rosso di Cadmio (Cod.089) leggermente diluito con l’acqua, ricalcate nuovamente con l’Oro Chiaro alcuni dettagli del fiocco.

La nostra prima cartolina finalmente terminata!

La nostra prima cartolina finalmente terminata!

Il secondo biglietto di auguri natalizi

Inizia dipingendo le foglie

Inizia dipingendo le foglie

Per realizzare il secondo biglietto iniziamo dipingendo con il Verde Winsor (Cod. 721) leggermente diluito con l’acqua le foglioline e i rami che circondano il cerchio.

Definisci le foglie più larghe con un verde militare

Definisci le foglie più larghe con un verde militare

Ora miscelando il Verde al Bruno ricavate un verde militare e definite le altre foglie più larghe, alternando i verdi più brillanti con i verdi più scuri per creare un equilibrio cromatico.

Colora la scritta centrale con il rosso di Cadmio

Colora la scritta centrale con il rosso di Cadmio

Lasciate asciugare e con il Rosso di Cadmio (Cod.089), diluito leggermente con l’acqua in modo da risultare più carico, ricalcate la scritta al centro, definite gli ultimi elementi della corona.

Ricordati: per i dettagli usa la punta del pennello!

Ricordati: per i dettagli usa la punta del pennello!

Adesso occorre ripetere il cambio pennello e con l’Argento definite la circonferenza del cerchio, i contorni delle lettere e i rami delle foglie.

Il terzo biglietto: un albero di Natale con gli acquerelli

Per la nostra terza cartolina partiamo dall'albero di Natale!

Per la nostra terza cartolina partiamo dall’albero di Natale!

Anche per l’ultima Christams Card iniziamo da un verde più morbido miscelato con l’Ocra Gialla (Cod.744), dipingendo una prima base della chioma, facendo attenzione a lasciare bianche le decorazioni che dipingeremo successivamente. Poi con il Verde Winsor (Cod. 721) diluito con l’acqua definiamo parte del fogliame dell’abete con dei trattini semi curvi per infoltirne la chioma dotando il nostro alberello di un leggero movimento.

Non vorrai certo dimenticarti delle palline dell'albero di Natale!

Non vorrai certo dimenticarti delle palline dell’albero di Natale!

A questo punto potete dipingere di Rosso e Oro Chiaro, Oro Scuro, Argento e Rame le decorazioni, dell’albero. Per far risaltare il nostro albero, con la punta del pennello picchiettate il contorno dell’albero con l’Oro Scuro.

Cura con attenzione le altre decorazioni.

Cura con attenzione le altre decorazioni.

Dipingete infine la decorazione in alto con l’Oro Chiaro e divertitevi a sparpagliare intorno palline e stelle colorate.

La nostra cartolina numero 1

La nostra cartolina numero 1

La cartolina numero 2

La cartolina numero 2

Le tre cartoline tutte insieme. Che belle!!

Le tre cartoline tutte insieme. Che belle!!

Finalmente i nostri deliziosi Biglietti Natalizi sono pronti per essere regalati!
Non importa che siano perfetti ma che siano stati realizzati da voi!

Divertitevi e inviateci le vostre realizzazioni, date spazio alla fantasia e soprattutto trascorrete tutti Buone Feste all’insegna dell’arte e della creatività!
Auguri Buone Feste!


Articolo ed illustrazioni a cura della formidabile Giada Di Vita.
Sito web: https://giadadivitart.webnode.it/
Profilo Facebook: https://www.facebook.com/Giadadivitaillustration/
Profilo Instagram: https://www.instagram.com/giadadivita_illustrazioni/

Articolo scritto da:

Fondatore del progetto MomArte, appassionato di pittura e Belle Arti a 360 gradi, completamente autodidatta e felice di essere un "eterno studente" (d'altronde non si finisce mai di imparare, no?). Amo scrivere articoli dove parlo delle tecniche pittoriche e dei materiali per dipingere. Se hai qualche domanda scrivimi e sarò felice di risponderti, oppure scopri di più su di noi!

Leave A Comment