MomArte srls

Dipingiamo l’illustrazione di una teiera con le gouache

  • View Larger Image

Pensando a come trascorrere queste lunghe giornate invernali cosa c’è di meglio di una pausa the con biscotti?

Il Tutorial di oggi è stato pensato per ritagliarsi un pomeriggio all’insegna dell’arte: dipingeremo un colorato Set da the accompagnato da dei dolcissimi biscotti, utilizzando le tempere Gouache Maimeri.

Scopriamo insieme le caratteristiche di questi meravigliosi colori dal tono coprente e compatto e come utilizzarli!

Le caratteristiche delle gouache Maimeri

Le Gouache sono delle vernici coprenti e compatte, con una rapida essiccazione che crea un effetto satinato e uniforme.

Al loro interno oltre al pigmento viene aggiunta della biacca e del gesso che dona una maggiore opacità e coprenza, rispetto agli acquerelli. Le Gouache sono definite infatti “acquerelli opachi”, in quanto se utilizzati maggiormente diluiti con l’acqua è possibile ottenere effetti simili all’acquerello.

Le tempere Extrafine Gouache della Maimeri si distinguono per la vernice densa e la profondità delle tinte. Ideali per chi ama l’illustrazione.
Sono un prodotto versatile che può essere utilizzato per diverse sperimentazioni, consigliato per bozzetti e studi preparatori anche su carta colorata. Ideali su carta, cartone, legno, tela e supporti porosi.😊

In tutto la serie si compone di 54 colori brillanti nel formato in tubo da 20 ml, da cui ricavare infinite gradazioni di colore, anche per i più esigenti. I tubetti sono in metallo, presentano la chiusura in plastica ermetica, che garantisce la conservazione del colore al suo interno. Pensati per essere maneggevoli e pratici si presentano in comode scatoline di cartone facilmente richiudibili e soprattutto ecosostenibili!

I materiali che useremo in questa guida

  • Set da 5 Tempere Extrafine Gouache Colori Primari Maimeri, con colori:
    • 018 Bianco Titanio
    • 116 Giallo Primario
    • 256 Rosso Magenta Primario
    • 400 Blu Ciano Primario
    • 535 Nero
  • Tempera Maimeri Gouache 356 Verde Smeraldo
  • Tempera Maimeri Gouache 191 Ocra Rossa
  • Foglio di carta per acquerello Arches, A4, Grana fine 300g
  • Pennello n° 4 tondo Neptune Princeton
  • Pennello n°2 tondo Aqua Elite Princeton
  • Matita 2B
  • 2 contenitori per l’acqua
  • Fazzoletto di carta

Obiettivi della guida

  • Esercitarsi con il disegno
  • Dipingere per stratificazioni di colore
  • Mescolare i colori

Il disegno a matita del soggetto

Per la mia composizione ho scelto un grazioso set da the con teiera e tazza in porcellana con decorazione floreale, biscotti e limone.
Novità: Per il tutorial di oggi è disponibile una tavola scaricabile con il DISEGNO BASE che troverete alla fine dall’articolo.

Dipingiamo la teiera

Iniziamo a dipingere la base della teiera con un rosa antico molto chiaro.

Preparate su una tavolozza una miscela di Bianco Titanio, Giallo Primario, una punta di Rosso Magenta primario e di Ocra Rossa. Diluite il colore con un goccio d’acqua e mescolate fino ad ottenere la tonalità di rosa che desiderate.

Con il pennello n° 4 tondo Princeton Neptune iniziate a stendere la prima base di colore della teiera, tralasciando i manici e il coperchio. In questa prima fase stendete il colore sul foglio in modo uniforme seguendo lo stesso verso.

Nota bene: La vernice appena estratta dal tubetto si presenta molto densa e può essere diluita con della semplice acqua.

Prima di selezionare il colore che ho scelto per la teiera ho riportato su un cartoncino le diverse tonalità ottenute, organizzando così una piccola palette sulle tonalità del rosa e dei toni terrosi per avere un’idea degli accostamenti cromatici che andrò a realizzare.

E’ la prima volta che utilizzi questa tecnica? Ti lascio qui tre suggerimenti che potranno esserti utili:

  • COLORE: Stendere il colore in modo uniforme
  • ASCIUGATURA: Lasciare asciugare completamente il colore.
  • ARIA: Evitare di creare bolle d’aria sul colore steso.

Adesso con il rosa ottenuto dipingete seguendo i bordi del disegno a matita. Stendete il colore con pennellate corpose ed evitate di ripassare con il pennello sul colore già in fase di asciugatura.

Una volta completata la base della teiera lasciate asciugare e preparate il colore per dipingere le restanti parti della teiera con un rosa leggermente più scuro che potrete ottenere aggiungendo una punta di Ocra Rossa al rosa che avete già ottenuto in precedenza, dunque mescolate fino ad ottenere un colore omogeneo.


Procedete dipingendo il coperchio della teiera. Anche qui prestate attenzione a stendete il colore in modo uniforme e compatto. Lasciate asciugare.


Ad asciugatura completa noterete che il colore si presenterà leggermente più chiaro di come era quando ancora umido.

Una volta terminata la teiera dipingiamo la tazza con lo stesso rosa che abbiamo già utilizzato per la teiera, mentre per il bordo e il manico utilizzeremo il rosa di qualche tono più scuro.

Una volta asciugato il colore, grazie alla fantastica punta del pennello n° 4 tondo Princenton Neptune potete definire i bordi della tazza e della teiera con l’Ocra Rossa.

Dipingiamo i biscotti

A questo punto, passiamo a dipingere il primo strato dei biscotti.

Per ottenere il classico color biscotto, mescolate su una tavolozza del Giallo Primario, del Bianco Titanio e una punta di Ocra Rossa. Dunque, mescolate fino ad ottenere un colore omogeneo che utilizzeremo per la base dei biscotti.

Una volta asciugata la base, con il Giallo Primario, diluito con un goccio d’acqua, dipingete delle leggere velature seguendo l’andatura circolare dei biscotti, formando degli anelli concentrici.

Lasciate in bianco la parte centrale destinata alla ciliegina che dipingeremo con un rosso ricavato dal Rosso Magenta e una punta di Giallo.

I dettagli della teiera

Bene, a questo punto procediamo con l’Ocra Rossa, diluite il colore con un goccio d’acqua e dipingete il contenuto della tazza, ovvero il nostro the, stendete il colore con il pennello prestando attenzione a non fuoriuscire dai bordi.

Dipingiamo i limoni

Passiamo adesso a dipingere la base dei limoni con un tono di giallo chiaro che otterrete mescolando il Bianco Titanio con una punta di Giallo Primario.

Una volta asciugata la base con il Giallo Primario dipingiamo i triangoli degli spicchi e le bucce. Grazie alla punta del pennello potrete procedere per definire agevolmente anche i dettagli.

Le decorazioni colorate sulla ceramica

Passiamo adesso alla decorazione della teiera. Per dipingere i fiori che abbiamo disegnato ho selezionato il Bianco di Titanio e il Rosso Magenta che ho mescolato per ottenere diverse gradazioni di rosa con cui dipingere i fiorellini sulla tazza e la teiera. In questa fase dipingeremo direttamente sulla base di colore asciutto.

Una volta asciugata la base dei fiori, ricaviamo un tono di marrone scuro mescolando su una tavolozza l’Ocra Rossa e una punta di Nero.

Con il pennello n° 2 Aqua Elite Princeton dipingete i pistilli dei fiori e con il Rosso Magenta definite i petali. Grazie alla punta sottile e flessibile di questo pennello riuscirete a dipingere anche i dettagli più minuziosi delle foglie.

Infine, decorate a vostro piacimento la restante parte della teiera con piccoli petali sparsi. Lasciate asciugare.

Concludiamo con un po’ di verde!

Adesso passiamo al verde delle foglie. Su una tavolozza mescolate il Verde Smeraldo con un goccio d’acqua che useremo unito ad una punta di Giallo Primario per le foglie dei limoni.

Aggiungiamo un tocco di Bianco Titanio per ricavare un verde più chiaro con cui dipingere le foglioline sulla teiera. Una volta asciutte definirete le venature delle foglie con il Verde Smeraldo.

Aiutatevi seguendo il disegno a matita ancora percepibile e dipingete i rametti rimanenti con tonalità di verde differenti che potete ottenere mescolando il Verde smeraldo con più o meno Bianco.

Se volete ottenere un tono di Verde più caldo potete aggiungere una punta di Giallo o di Ciano se preferite un tono di Verde più freddo).

Una volta asciugate le basi delle foglioline, potrete definirne le venature con il Verde Smeraldo o con il Bianco Titanio. A questo punto con il Bianco titanio definite gli ultimi dettagli dei petali.

La nostra tavola è giunta al termine!

Mi auguro che abbiate trascorso del tempo in piacevole e dolce compagnia! Inviateci le vostre realizzazioni e considerazioni o lasciate dei commenti dei risultati ottenuti!
Grazie di essere stati con noi e ricordatevi che qui sotto trovate il disegno originale utilizzare per rifare l’illustrazione a casa vostra!


Articolo ed illustrazioni a cura della formidabile Giada Di Vita.
Sito web: https://giadadivitart.webnode.it/
Profilo Facebook: https://www.facebook.com/Giadadivitaillustration/
Profilo Instagram: https://www.instagram.com/giadadivita_illustrazioni/

Articolo scritto da:

Fondatore del progetto MomArte, appassionato di pittura e Belle Arti a 360 gradi, completamente autodidatta e felice di essere un "eterno studente" (d'altronde non si finisce mai di imparare, no?). Amo scrivere articoli dove parlo delle tecniche pittoriche e dei materiali per dipingere. Se hai qualche domanda scrivimi e sarò felice di risponderti, oppure scopri di più su di noi!

Leave A Comment