MomArte srls

I migliori pennarelli acquerellabili

  • View Larger Image

Bentornati sulle pagine del nostro Blog! Oggi parleremo di un prodotto che, con il passare degli anni, ha saputo conquistare moltissime artiste e artisti di tutto il mondo, stiamo parlando dei pennarelli acquerellabili!

Ciò che colpisce di questi marker è la loro versatilità e la possibilità di avere un prodotto solo in grado di svolgere due funzioni diverse contemporaneamente. I pennarelli acquerellabili possono infatti ricoprire il ruolo di marker classico e di acquerello simultaneamente, grazie sopratutto alle caratteristiche tipiche dell’inchiostro. Scopri insieme a noi quali sono i migliori pennarelli acquerellabili!

Cosa sono i pennarelli acquerellabili

Prima di passare a mostrare quali siano i migliori pennarelli acquerellabili, vogliamo concentrarci nel descrivere le caratteristiche che accomunano tutti questi marker.

Come suggerisce il nome stesso, stiamo parlando di marker/pennarelli che si differenziano da tutti gli altri per l’inchiostro a base d’acqua. Generalmente infatti, i comuni marker vengono prodotti con inchiostro a base d’alcol. Questo particolare inchiostro può essere diluito con acqua, andando quindi a ricreare la consistenza e l’aspetto tipici della pittura ad acquerello.

Come detto in precedenza, i pennarelli acquerrellabili possono essere utilizzati sia come normali marker che come acquerelli, svolgendo quindi contemporaneamente due diverse funzioni. Nella sezione appositamente dedicata del nostro shop è possibile trovarli sia caratterizzati da punta singola, generalmente di medie dimensioni oppure “a pennello”, sia con una doppia punta, solitamente abbiamo una punta fine e una a pennello. La punta a pennello vuole imitare un vero e proprio pennello e, proprio per questo motivo, i marker acquerellabili vengono utilizzati sopratutto per dare vita a tratti diversi, oppure per sperimentare con la calligrafia.

Da non sottovalutare è la comodità e la praticità dei pennarelli acquerellabili. Per poter creare delle sfumature simili a quelle dell’acquerello non è infatti necessario avere con se una tavolozza, basta un pennello e un piccolo contenitore per l’acqua e, al contrario di quanto avviene per i godet, non serve una scatola per trasportarli in giro, basta un comodo astuccio.

I migliori pennarelli acquerellabili: la nostra lista

Ora che abbiamo parlato brevemente di quelle che sono le caratteristiche che accomunano i pennarelli acquerellabili, la domanda che sorge spontanea è: quali sono i migliori pennarelli acquerellabili disponibili in commercio? Noi di MomArte abbiamo effettuato un’attenta selezione, scegliendo esclusivamente i prodotti migliori. Nel nostro e-commerce è infatti possibile trovare pennarelli acquerellabili adatti sia ad artisti amatoriali, che per la prima volta si affacciano a questa tipologia di prodotto, sia ad artisti esperti.

Scopriamoli insieme!

Promarker Watercolour Winsor&Newton

I pennarelli Promarker Watercolour sono una fantastica soluzione per tutte le artiste e gli artisti che desiderano realizzare un’illustrazione a colori. Come gran parte dei marker acquerellabili, anche i Promarker Watercolour possono essere utilizzati sia come normali pennarelli che come veri e propri acquerelli.

La caratteristica principale di questi marker è la doppia punta, una fine molto utile per la realizzazione di dettagli e una a pennello, ottima per colorare grandi aree. L’inchiostro pigmentato presente all’interno, fornisce ai pennarelli un’eccellente resistenza alla luce e allo sbiadimento.

La cartella colori vanta ben 36 tonalità, tutte acquerellabili. L’elevata solubilità con l’acqua permette all’artista di ottenere effetti unici e sfumature tipiche della pittura ad acquerello. Date le caratteristiche dell’inchiostro e delle punte, il consiglio è quello di applicarli su carta per acquerello oppure su carta liscia Bristol.

Lyra Aqua Brush Duo

Gli Aqua Brush Duo by Lyra sono un prodotto adatto ad artiste e artisti sia amatoriali che esperti, contraddistinti da un eccellente rapporto qualità/prezzo. Possono essere sfruttati per molteplici utilizzi, noi di MomArte li consigliamo per tecniche come la calligrafia e il lettering.

Le due caratteristiche principali di questi pennarelli sono indubbiamente l’inchiostro, a base acqua, e la doppia punta in fibra di nylon. Così come per i Promarker, la punta fine è consigliata per la realizzazione di contorni e dettagli, mentre la punta a pennello consente la colorazione di grandi aree, grazie a una pennellata morbida e piatta.

Gli Aqua Brush Duo sono disponibili in 80 diverse tonalità, possono essere miscelati tra di loro e l’inchiostro è totalmente inodore e atossico. Consigliamo di utilizzarli su qualsiasi supporto per acquerello e disegno, in modo da riuscire a disegnare un tratto ben definito con entrambe le punte.

Sakura Pigma Brush

Proseguiamo la nostra selezione con i Pigma Brush, prodotti dal marchio americano Sakura of America.

Stiamo parlando di un pennarello caratterizzato da una punta a pennello estremamente flessibile in grado di rispondere perfettamente ai cambiamenti di pressione o direzione. L’inchiostro presente all’interno della penna è ovviamente a base d’acqua ed è una validissima soluzione per tutti gli illustratori, fumettisti, calligrafi e hobbisti.

Ecoline Brush Pen

Continuiamo con un prodotto davvero speciale, ovvero gli Ecoline Brush Pen di Royal Talens. La gamma vanta 59 diverse tonalità più il blender, molto utile per la realizzazione di sfumature. Gli Ecoline sono caratterizzati da una punta a pennello in nylon estremamente flessibile, la quale consente ad artiste e artisti di tracciare sia tratti fini che marcati, variando semplicemente la pressione esercitata sul foglio.

La caratteristica principale che contraddistingue questi pennarelli da tutti gli altri riguarda l’inchiostro. Al loro interno è infatti presente il famosissimo inchiostro Ecoline, realizzato a base acqua, colorante e gomma arabica. Utilizzando questi Brush Pen si ha la sensazione di disegnare con dei veri e propri inchiostri, i quali si asciugano in fretta e sono completamente inodore. Per riattivare il colore basta utilizzare un pennello per acquerello leggermente inumidito.

Questi Brush Pen possono essere utilizzati su diversi supporti. Il nostro consiglio è quello di scegliere l’apposita carta per marker o, in alternativa, la carta satinata, in modo da evitare che l’inchiostro si espanda troppo nelle fibre e che si perda la definizione del tratto.

Stabilo Pen 68 e Pen 68 Brush

Di recente, all’interno del nostro approfondimento sui pennarelli e penne Stabilo, abbiamo già parlato sia del Pen 68 che del Pen 68 Brush.

Questi due pennarelli contengono esattamente lo stesso inchiostro, a base d’acqua e completamente acquarellabile con cui, tramite pennello e acqua, è possibile dare vita a sfumature uniche e particolari. Ciò che differenzia questi due pennarelli è la punta, per quanto riguarda il Pen 68 classico, si tratta di una punta media e robusta, di dimensioni 1mm, che assicura ad artiste e artisti un’applicazione del colore omogenea. Per quanto riguarda invece il Pen 68 Brush, si tratta invece di una punta a pennello estremamente flessibile.

Pitt Artist Pen Faber Castell

Le Pitt Artist Pen sono un prodotto molto apprezzato da artiste e artisti di tutto il mondo, grazie alla loro estrema versatilità e per la possibilità di combinarli con altre tecniche da disegno. Come si può vedere dalla foto, la lettera B indica la punta del pennarello che, come visto per quasi tutti gli altri marker, è a pennello.

All’interno è possibile trovare un inchiostro pigmentato di china, inodore e a base d’acqua che garantisce colori particolarmente brillanti e luminosi, estremamente resistenti alla luce e in grado di asciugarsi velocemente. Ogni penna presenta il corpo dello stesso colore presente al suo interno, caratteristica sempre apprezzata dagli artisti in quanto consente di individuare molto velocemente le tonalità che si è intenzionati ad utilizzare.

Articolo scritto da:

Federico è appassionato di scrittura, di arte e di sport. Su MomArte si occupa della realizzazione degli articoli e dei rapporti con gli Artisti con cui collaboriamo!

Leave A Comment