Olio di Lino Purificato Schmincke
Olio di Lino Purificato Schmincke
Olio di Lino Purificato Schmincke
Olio di Lino Purificato Schmincke
Invia per email

Olio di Lino Purificato Schmincke

Acquistando questo prodotto puoi ottenere fino a 13 punti fedeltà . Il tuo carrello conterrà un totale di 13 punti che potranno essere convertiti in un buono sconto di 0,65 € da utilizzare al tuo prossimo ordine.


Olio di Lino Purificato Schmincke

M07-50015026
13,05 € -20%
- Prezzo iniziale: 16,31 €

Olio di Lino Purificato Schmincke, se aggiunto ai colori ad olio contribuisce a fluidificarli e a renderli maggiormente morbido ed elastico. Utilizzato anche come legante all'interno delle formule dei colori ad olio.

Disponibile nei formati da: 60ml, 200ml e 1L


3 Articoli

Disponibile 24h, APPROFITTA!

Ottieni il 10% di sconto

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito un coupon di benvenuto del 10% di sconto per il tuo primo acquisto! Iscriviti ora

👉 Posso fidarmi di MomArte? Scopri chi siamo!

Scheda tecnica

Contenuto 1L, 60ml, 200ml
Qualità Top
Adatto per Pittori
Prodotto Ausiliario per Pittura ad Olio

Descrizione


Olio di Lino Purificato Schmincke, per colori ad olio!

L'Olio di Lino è un ausiliario per i colori ad olio, ottenuto dalla spremitura dei semi di lino e successivamente sottoposta ad un processo di purificazione. Questo prodotto viene utilizzato come legante all'interno dei colori ad olio e anche come diluente dei colori ad olio stessi. Aggiungendolo al colore contribuisce a fluidificarlo e a renderlo maggiormente morbido ed elastico. 

Disponibile nei formati da: 60ml, 200ml e 1L

Sconfinata selezione di prodotti artistici

Esperienza e affidabilità per proporti il prodotto più adatto e consigliarti al meglio

Pagamenti in tutta sicurezza anche alla consegna

Spedizione gratuita per ordini superiori a €59

CONSEGNA VELOCE e assicurata IN 24/48 ORE con reso gratuito entro 14 giorni

Prodotti originali garantiti

    Oltre all'Olio di Lino Purificato Schmincke, per fluidificare i colori ad olio, è necessario usare insieme la trementina?

    Seguendo la famosa regola della pittura a olio ‘fat over lean’, ovvero ‘grasso su magro’, le prime pennellate devono essere rigorosamente meno oleose di quelle che verranno dopo. Per questo motivo, all’inizio, si diluiranno i colori per la maggior parte – o perfino unicamente – con dell’essenza di trementina.

    Dopo i primi colpi di magro, però, entrerà in campo quello che è il vero diluente dei nostri colori a olio, ovvero, per l’appunto, l’olio.

    Quello più diffuso è certamente l’olio di lino, ma si può anche cambiare e buttarsi sull’olio di noce, di papavero e via dicendo. Ecco, dunque, come diluire i colori a olio: dopo aver spremuto il tuo tubetto sulla tavolozza, mescolerai la vernice con un po’ di trementina e con un po’ d’olio, così da regolare la viscosità e la resa del colore.

    Durante la prima fase del tuo lavoro pittorico, l’essenza di trementina avrà il sopravvento sull’olio, il quale invece sarà predominante verso la fine della tela, quando darai le ultime pennellate, le più grasse.

    Questo, va detto, è il metodo base per diluire i colori a olio: gli artisti più rodati mixano diversi oli e solventi per avere l’olietto di volta in volta perfetto, usando talvolta degli essiccanti e altre volte, al contrario, dei ritardanti.

    Ti consigliamo dunque di iniziare a capire come diluire i colori a olio usando l’essenza di trementina, l’olio di lino e sì, persino l’acquaragia, in modo da capire come agiscono in modo differente gli oli e i solventi. Un colore povero di olio, inevitabilmente, si asciuga presto, e crea un’aria opaca e ‘falsata’, la quale non può che perdere la caratteristica distintiva dei colori a olio, ovvero la brillantezza.

    Puoi leggere il nostro articolo completo su come diluire i colori ad olio, cliccando qui.


Prodotti che dovresti provare